Come ve la siete cavata col maltempo?

Moderatore: Sisom

Rispondi
Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1030
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Come ve la siete cavata col maltempo?

Messaggio da jpquattro » 19 nov 2019, 13:25

Qui da me (Pisa) grande paura per la piena dell'Arno, è salito oltre il secondo livello di guardia, ma alla fine il canale scolmatore ha fatto il suo lavoro; a dire il vero le chiuse le hanno aperte molto tardi, ma ormai l'Arno aveva deciso di fregarsene delle chiuse e ci passava sopra....

Qualche problema con fiumiciattoli e torrenti che di solito sono rigagnoli e in queste occasioni fanno la voce grossa, ma la paura era l'Arno...

Dalle vostre parti?

Paolo

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7667
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Come ve la siete cavata col maltempo?

Messaggio da Ferrobattuto » 19 nov 2019, 13:41

Qui da me, che è zona di colline e di montagne a parte il livello più alto del fiume Melfa, ma niente di eccezionale, e il ringrosso dei torrenti non ci sono stati episodi di allagamenti straordinari. Non so come se la siano cavata nelle zone limitrofe del fiume Liri, ma non ci sono state notizie di cronaca particolari, per cui credo che anche li non si siano verificate piene eccezionali.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7536
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Come ve la siete cavata col maltempo?

Messaggio da Arex » 20 nov 2019, 8:50

Ciao!
Da queste parti ha fatto volare un po' di coppi, sdraiato qualche albero che aveva resistito alla tempesta di un anno fa ma che io sappia niente di che ... Si, tanta pioggia ma in parecchi giorni. Per fortuna stavolta non è arrivato il vento che arrivò con "Vaia".
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Rispondi

Torna a “Zona bar”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti