EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Moderatore: maxlinux2000

Rispondi
Avatar utente
saviothecnic
Messaggi: 44
Iscritto il: 26 mar 2019, 21:16
Località: Confini Lazio Campania
Contatta:

EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da saviothecnic » 12 mag 2020, 11:18

Buon Giorno,

Mi si è rotto inverter SUN-2000GTIL2-LCD

Avendo ora sezionato impianto posso fare ameno di un inverter
con la funzione di limitatore ed usarne uno ibrido
che ha anche funzione di UPS

Vorrei comunque rimanere su basse tensioni sia lato Pannelli Solari che Batterie

Girando sul web mi sono soffermato sulla marca EASUN POWER
E in special modo sul modello ISolar SMK 5KW che mi sembra tra i piu completi ed aggiornati

Qualcuno di voi lo conosce ? Sa dirmi come vanno ?

La cosa che piu vorrei capire che ho in dubbio
E se inverter ad esempio in caso ho un carico da 4000W e in caso ho da batterie e pannelli solo 2000W se lavora integrando con Utility configurato con la Funzione SBU
ovvero priorita Solare Batteria utility.
Quindi prelevando 2000W da pannelli e batterie e i restanti 2000W dalla rete e lo stesso di sera prelevando 2000W dalle batterie e il restante dalla rete e non fare switch secco Utility batterio e solare in caso le fonti lato DC non siano sufficienti per alimentar eil carico non so se sono riuscito a spiegarmi.

Grazie

Qui sotto Manuale i icone che ho trovato che sembrano avallare la mia ipotesi
ma vorrei la conferma da qualcuno piu esperto e che sicuramente ne capisce piu di me
Allegati
DiagrammaDue.jpg
DiagrammaDue.jpg (47.77 KiB) Visto 2662 volte
LineModeInverter.jpg
LineModeInverter.jpg (5.43 KiB) Visto 2662 volte
ISolar SMK 3KW 5KW Series.pdf
(223.33 KiB) Scaricato 139 volte

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1320
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da jpquattro » 12 mag 2020, 15:07

Io non ho esperienza di questo inverter, ma mi viene il sospetto che la commutazione sia piuttosto brutale.
Se si guarda a fronte di un inverter da 5KW (10 Kw picco) abbiamo max 4000W dai pannelli e circa 3000 W dalla rete o elettrogeno.

Io mi aspetterei che fino a che è possibile si attacca al PV, poi alle batterie, ma essendo queste sotto carica, il carico si ripartisce in modo abbastanza automatico fra batterie e caricabatterie, più le batterie vanno giù e più il contributo del caricabatterie diventa preponderante, almeno fino a quando le batterie vanno sotto il limite di scarica e qui non so più cosa succede... forse va in blocco...

Avatar utente
saviothecnic
Messaggi: 44
Iscritto il: 26 mar 2019, 21:16
Località: Confini Lazio Campania
Contatta:

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da saviothecnic » 12 mag 2020, 19:13

Nelle carateristiche tecniche indica un tempo di scambio istantaneo pari a quasi 0 idoneo anche per server e pc.

Piu che altro volevo capire se lavorava in simbiosi o in scambio secco perche
Se ho un carico ipotiziamo da 4000W ad esempio e solo 2000W tra batterie e pannelli
Una cosa è prendere 2000W dalla rete e un altra tutti e 4000W
In caso inverter lavorerebbe solo quando il carico a valle e totalmente alimentabile dalla fonte FV o Batterie
E questo quello che vorei capire ed avere certezze che anche leggendo i manuali non ho.

Avatar utente
Alain
Messaggi: 447
Iscritto il: 16 set 2015, 8:47
Località: prov. di MN

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Alain » 12 mag 2020, 22:14

Dovrebbe corrispondere all'AXPERT King e al MPP Solar MK.
Per quanto ne so, nessuna integrazione o "miscelazione" tra energia solare e energia dalla rete: al raggiungimento dei limiti settati, semplicemente effettua lo switch, come i modelli precedenti (PIP-4048 e simili).

La funzione che dici tu dovrebbe essere presente in alcuni modelli ad alta tensione di stringa (GK?) e soltanto quando sono in modalità batteryless.

Avatar utente
metroman
Messaggi: 96
Iscritto il: 10 nov 2018, 15:37

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da metroman » 14 mag 2020, 7:33

gli inverter batteryless mixano/mediano finchè non ci sono le batterie

poi tutti quegli inverter sono prodotti dalla stessa fabbrica, quindi tutti con le batterie attaccate diventano "isola"

Avatar utente
saviothecnic
Messaggi: 44
Iscritto il: 26 mar 2019, 21:16
Località: Confini Lazio Campania
Contatta:

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da saviothecnic » 14 mag 2020, 22:54

metroman ha scritto:
14 mag 2020, 7:33
gli inverter batteryless mixano/mediano finchè non ci sono le batterie
Scusa cosa intendi finche non ci sono le batterie
Finche non è carica o finche non è fisicamente collegata anche se scarica ?
metroman ha scritto:
14 mag 2020, 7:33
poi tutti quegli inverter sono prodotti dalla stessa fabbrica,
quindi tutti con le batterie attaccate diventano "isola"
Quindi non usano battrie piu Utility per alimentare
un eventuale carico non alimentabile solo dalla forza delle batterie ?
Anche se cmq ho 9,6Kw di batterie quindi in teoria anche un carico grande o va a batterie finche sono cariche
o se si scaricano va su utility giusto

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1320
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da jpquattro » 15 mag 2020, 9:38

Veramente le batterie in teoria non hanno un limite di corrente, più assorbi e più velocemente si scaricano, non c'è un limite. Ovviamente l'efficienza peggiora. Ma fino a che ci sono batterie il carico si può attribuire alle batterie, poi quando arrivano al limite di scarica si stacca tutto. I pannelli è diverso: più di una certa potenza non puoi tirar fuori, dipende dai pannelli e dal sole, ma quello che non c'è non esce...

Quindi dividere il carico con la rete (o il generatore) è una strategia di ottimizzazione, che può esserci o no, di solito no, perché cosa è ottimo dipende molto dalle tue esigenze e poco da parametri oggettivi, quindi è difficile da definire e programmare...

Se invece le batterie non ci sono la strategia è semplice: tutto quello che è possibile si prende dai pannelli (quella energia è gratis...) la potenza in più deve arrivare per forza dalla rete...

Avatar utente
saviothecnic
Messaggi: 44
Iscritto il: 26 mar 2019, 21:16
Località: Confini Lazio Campania
Contatta:

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da saviothecnic » 18 mag 2020, 15:14

Capito alla fine ho preso al max lo uso per super UPS di casa
Dato che temo che sul inverter che avevo ci sia poco da fare

Ridimenzionero parte del impianto che è gestito dal secondo impianto con SolarEdge
ma è probabile che se mi piace come va questo ISolar SMK 5KW il secondo SolarEdge lo vendo e reinvesto in altre batterie.

Ora pensiamo alla nuova config che vorrei fare è questa:

Rispetto a prima credo che qui ansiche 2S
Converrà collegare i pannelli in 3S

Tolgo qualche pannello che ho ora sotto il solaredge

Allora mi trovo in questa situazione :

9 Pannelli Canadian Solar CS6P-265P

3 Pannelli Canadian Solar CS6P-235P

3 Pannelli Ningbo Sun Earth DXM6-60P 300W

Per un totale di 3990W e mi trovo con i 4Kw Max di FV ammesso dal inverter cirato.

Quindi farei tre serie da 3 per i 235W
Una serie da tre per i 265W
e un ultima serie da tre per i 300W
e poi ovviamente tramite diodi tutti in parallelo tra loro.

Che dite va bene o potrebbero "litigare"
pannelli diversi messi in parallelo tra loro
Anche se tramite diodi anche perche credo che nessun inverter ha tre stringe d'ingresso

Grazie

In allegato disposizione ed etichette delle tre tipologie di pannelli
Allegati
DisposizionePannelliSavioMaggio2020.jpg
DisposizionePannelliSavioMaggio2020.jpg (57.94 KiB) Visto 2580 volte
Pannello300W.jpg
Pannello300W.jpg (57.73 KiB) Visto 2580 volte
Pannello265W.jpg
Pannello265W.jpg (83.15 KiB) Visto 2580 volte
Pannello235W.jpg
Pannello235W.jpg (31.01 KiB) Visto 2580 volte

Avatar utente
Damiano94
Messaggi: 5
Iscritto il: 17 nov 2020, 17:40
Località: Treviso

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Damiano94 » 17 nov 2020, 18:06

Ciao, dopo qualche mese vorrei sapere da saviothecnic se ha comprato l'invert della eaSUN power che immagino lo si trovi su aliexpress. Infatti è da parecchi mesi che lo addocchio e le cose che mi trattengono dal prenderlo è che immagino l'inverter sia molto poco efficiente e soprattutto faccia rumore con la ventola. Dato che devo metterlo in una casetta in legno dallo spazio ristretto non vorrei sempre sentire le ventole che vanno. Su youtube in questo video il modello che viene recensito penso sia molto simile a quello della eaSUN power sempre cinesi. La ventola può essere un problema.

Avatar utente
Alain
Messaggi: 447
Iscritto il: 16 set 2015, 8:47
Località: prov. di MN

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Alain » 17 nov 2020, 20:53

Io, da possessore di un modello similare ma di altro brand, confermo che il rumore è notevole, parecchio invasivo, poco adatto a locali in cui si soggiorna abitualmente, sicuramente da evitare nelle adiacenze di stanze da letto.

Avatar utente
Damiano94
Messaggi: 5
Iscritto il: 17 nov 2020, 17:40
Località: Treviso

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Damiano94 » 18 nov 2020, 1:02

Grazie della pronta risposta Alain, infatti vedendo i vari video su youtube e ascoltando il rumore si sente eccome su questi tipi di inverter ibridi nei quali cambiano i brand ma la scocca è la stessa identica. Suppongo siano gli stessi inverter su cui vengano stampati i vari loghi. Mi sto comunque indirizzando su questo tipo di dispositivo perchè è davvero il più economico. Nello specifico penso di prendere il modello iSolar SML II 3.2kw e metterlo fuori dalla casetta con uno sgabuzzino di copertura https://it.aliexpress.com/item/32818690 ... hweb201603_
Risparmiando di parecchio rispetto al modello di saviothecnic ISolar SMK 5KW visto che le mie necessita sono più limitate. Però ho un dubbio, nel mio modello dice
"
ATTENZIONE:
1. Because questo inverter non è isolato, solo tre tipi di moduli FOTOVOLTAICI sono accettabili: singolo
Cristallino, poli cristallino con la classe A nominale e CIGS moduli.
Al fine di evitare qualsiasi malfunzionamento, non collegare alcun moduli FOTOVOLTAICI con possibile dispersione di corrente per l'inverter. Per
Ad esempio, i moduli FOTOVOLTAICI causerà corrente di dispersione di messa a terra per il inverter. Quando si utilizza CIGS moduli, si prega di
Essere sicuri di NON di messa a terra.
"
perchè non posso mettere a terra i pannelli? io pensavo di prendere un bel cavetto in rame nudo e portarlo dalla carcassa dei pannelli direttamente al paletto di presa a terra. sapete per quale motivo non dovrei mettere la presa a terra nell'impianto?

Avatar utente
Damiano94
Messaggi: 5
Iscritto il: 17 nov 2020, 17:40
Località: Treviso

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Damiano94 » 18 nov 2020, 12:48

sempre riguardo questo tipo di inverter ibrido, nello specifico il modello iSolar SMV 2.4kW ( 250 euro) che costerebbe meno di iSolar SML II 3.2kW, ho dei dubbi su quanti pannelli fotovoltaici posso collegare all'impianto

allego le specifiche di iSolar SMV 2.4kW ,

e queste sono le specifiche di un ipotetico pannello PV:
Potenza di picco (pmax): 315W
Tolleranza di potenza: 0/+5W
Tensione a Pmax (Vmp): 33.75V
Corrente a Pmax (Imp): 9.34A
Tensione di circuito aperto (Voc): 41.18V
Corrente di corto circuito (Isc): 9.99A
Tensione massima di sistema: 1500V
Rating massimo di fusione: 15A
Efficienza modulo: 19.36%
Dimensioni: 99.2 x 164 x 4 cm
Peso: 18kg

La tensione e potenza massima dell'array dei pannelli fotovoltaici che l'MPPT permette ( nelle specifiche chiamata massima PV Array Circuito Aperte e Massima Pv arrai alimentazione) sono rispettivamente di 102 VDC e 1000W.
Questo significa che se connetto in serie 2 pannelli PV avrò 2*41.18V=82.36V che è minore di 102 VDC e quindi ok. Poi metto un altra linea identica collegata con la prima in parallelo. L'mppt vedrà sempre 82.36V come tensione di corto circuito ma la corrente sarà duplicata rispetto alla singola linea:
linea PV 9.34A*2=18.68A
corrente totale all'mppt 18.68A*2=37.36A

L'mppt ha una corrente nominale di 40 A ( quindi siamo gia tirati giusto? o ci può stare?) ma quello che non capisco è la potenza massima dell'array che è 1000W. Io con i miei pannelli fornirei 315Wp*4=1260 Wp. Sono quindi completamente sotto dimensionato o si intende qulcos'altro con questi 1000W?


perchè se non posso nemmeno mettere 1260Wp di pannelli solari, avendo delle batterie da 4800 Wh forse è meglio che vada sul modello superiore ovvero ISolar SML II 3.2KW che costa 375 € ma con un mppt che accetta 500VDC, 4000W e 80A
Allegati
Isolar SML II 3.2Kw.png
Isolar SML II 3.2Kw.png (106.63 KiB) Visto 1588 volte
iSolar SMV 2.4kw.png
iSolar SMV 2.4kw.png (193.33 KiB) Visto 1589 volte

Avatar utente
Alain
Messaggi: 447
Iscritto il: 16 set 2015, 8:47
Località: prov. di MN

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Alain » 18 nov 2020, 13:24

Riguardo l'isolamento dei pannelli io non sono un gran esperto ma credo che quelli normalmente in commercio siano tutti isolati rispetto al loro telaio; ho letto in giro testimonianze di sporadici casi in cui i pannelli dopo alcuni anni di servizio hanno cominciato a deteriorarsi e a perdere questo isolamento, scaricando un po di tensione sul telaio e quindi sulla struttura di sostegno.

Nel caso in cui dovesse verificarsi una simile anomalia i pannelli incriminati andrebbero sostituiti.

Poi, per la questione della potenza massima applicabile lato pannelli, ti posso dire che in linea di massima a quei tipi di inverter si possono collegare senza problemi anche un numero di moduli la cui corrente massima complessiva superi quella di targa dell'apparato, in quanto il regolatore interno semplicemente ignora l'eccedenza.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8032
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Ferrobattuto » 18 nov 2020, 18:16

I pannelli fotovoltaici sono già isolati di loro, infatti hanno un isolamento che generalmente è di 1000V verso terra.
Non è consigliabile mettere a terra tutto l'insieme telaio e supporti perché potrebbe attirare correnti galvaniche e fare corrosione.
Concordo in pieno con quanto scritto da Alain.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
saviothecnic
Messaggi: 44
Iscritto il: 26 mar 2019, 21:16
Località: Confini Lazio Campania
Contatta:

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da saviothecnic » 18 dic 2020, 22:00

Perfetto Grazie a tutti per i consigli
Adesso ho sostituito tutti i pannelli che erano un po in dispersione quindi è probaabile che pensi al modello PIP MAX 8000
Che rispetto a questo puo miscelare FV e Enel rimanendo in off grid e lavorare anche senza batteria
Ma ho paura della questione che crea in uscita una tensione 230V bibase che ho letto potrebbe non piacere a qualche dispositivo
cosa che non fa questo modello che lavoroa in bassa tensione lato FV

Per la gestione del tutto mi sto trovando molto bene con accoppiata SolPipLog MQTT NodeRED Domoticz

Avatar utente
Alain
Messaggi: 447
Iscritto il: 16 set 2015, 8:47
Località: prov. di MN

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Alain » 19 dic 2020, 15:25

saviothecnic ha scritto:
18 dic 2020, 22:00
..ho paura della questione che crea in uscita una tensione 230V bibase che ho letto potrebbe non piacere a qualche dispositivo
cosa che non fa questo modello che lavoroa in bassa tensione lato FV

Non dovrebbe essere un grosso problema, i dispositivi che non vanno daccordo con un'uscita bifase anzichè fase e neutro non sono poi molti; ti conviene provare così e poi eventualmente intervieni solo se noti un comportamento anomalo da parte di qualche utilizzatore.
A casa mia c'è solo la caldaia a metano che non gradisce perchè ha il controllo di fiamma a ionizzazione e finora ho sopperito inserendo una piccola resistenza tra neutro e terra: ma la caldaia ha 22 anni e presto sarà sicuramente dismessa.

Per la gestione del tutto mi sto trovando molto bene con accoppiata SolPipLog MQTT NodeRED Domoticz

Solpiplog lo sto testando anch'io, come ho già accennato altrove e, nonostante fossi completamente digiuno di Raspberry Pi e di linux, sono riuscito ad installarlo e configurarlo secondo le mie necessità (ho anche un Victron BMV 702) e comincio ad apprezzarlo

Avatar utente
saviothecnic
Messaggi: 44
Iscritto il: 26 mar 2019, 21:16
Località: Confini Lazio Campania
Contatta:

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da saviothecnic » 26 dic 2020, 19:38

Alain ha scritto:
19 dic 2020, 15:25
Solpiplog lo sto testando anch'io, come ho già accennato altrove e, nonostante fossi completamente digiuno di Raspberry Pi e di linux, sono riuscito ad installarlo e configurarlo secondo le mie necessità (ho anche un Victron BMV 702) e comincio ad apprezzarlo
Se non erro SolPipLog legge anche il Victron BMV 702 lo stavo valutando anche io
Sono indeciso tra lui e lo SmartShunt sempre della victronenergy SmartShunt victronenergy

Tu il BMV 702 dove lo hai montato come ti ci trovi come hai collegato mi posteresti qualche foto Grazie

Avatar utente
Alain
Messaggi: 447
Iscritto il: 16 set 2015, 8:47
Località: prov. di MN

Re: EASUN POWER ISolar SMK 5KW

Messaggio da Alain » 27 dic 2020, 10:09

Quando l'ho preso io, lo smartshunt ancora non c'era, altrimenti avrei probabilmente optato per quello.
In pratica lo smartshunt, a quanto sembra, è un BMV senza il display remoto, anzi rispetto al mio ha in più anche il bluetooth.

La parte "shunt" l'ho messa dentro una scatoletta di derivazione vicino al banco, mentre il display è in un'altra stanza, dove ho il PC, ma di fatto è come se non l'avessi, non lo guardo mai, controllo tutto da terminale.

Le foto che ho non mostrano granchè, dovrei farne di nuove alla prossima manutenzione...se me ne ricorderò
scatola sezionatore+shunt.jpg
scatola sezionatore+shunt.jpg (36.83 KiB) Visto 1149 volte
20180318_103129.jpg
20180318_103129.jpg (78.96 KiB) Visto 1149 volte
20180318_103357.jpg
20180318_103357.jpg (69.94 KiB) Visto 1149 volte
In pratica nella scatola è stato inserito anche un sezionatore per poter scollegare il banco e una resistenza corazzata collegata a un pulsantino per ricollegare senza scintillamenti.

Rispondi

Torna a “Solare fotovoltaico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 75 ospiti