Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Moderatori: Arex, jpquattro

Rispondi
Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da jpquattro » 14 dic 2020, 21:45

Ieri ho rischiato l'osso del collo. Letteralmente.
Sono caduto dalla scala della soffitta, all'indietro e ho battuto la testa contro la porta del bagno, sfondandola completamente.
Danni: a parte la porta, un dito sbucciato e un gomito leggermente dolorante.
Ora a parte accendere un cero gigantesco al mio santo protettore che sicuramente mi ha sorretto, e che per inciso deve essere un santo bello robusto, perché io non è che sono un fuscello... Dicevo a parte questo, debbo risolvere il problema della porta, che non è riparabile, ma io non posso resister molto a lungo con i rottami della porta del bagno tenuti insieme con il nastro adesivo.
Debbo sostituire la porta, ma non è che sia facile, è una porta di qualche decennio fa, non le fanno più, o almeno io non le ho trovate.
Niente di che, porte tamburate, bugnate di disegno classico, roba da tre biccichi la dozzina...
Però il momento non è favorevole alla sostituzione delle porte e se faccio un'arlecchinata la moglie chiede il divorzio...
Poi c'è il problema delle misure: le porte sono 210 x 81 (avete letto bene, ottantuno). credo che quell'81 cm sia un figlio degenere di un 32"...
Ma a questo punto mi interessa il giusto.
La porta, volendo, sarebbe questa:

Immagine

Questa ovviamente è una porta sana, non quella rotta...
Suppongo che, sostituendo anche il telaio, ci possa stare anche una da 80 invece che da 81, presumiamo che sia vero, o magari chiamo il muratore del mio vicino e lo faccio diventare vero...

Ma una porta così dove la trovo, o almeno, una porta dello stesso colore e con uno stile abbastanza simile da non essere un pugno nell'occhio...
Suggerimenti, idee?

Paolo

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8005
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da Ferrobattuto » 15 dic 2020, 19:47

Sicuro che non sia riparabile? Almeno in modo abbastanza decente da non dare troppo nell'occhio?
Puoi mettrci una foto della porta rotta, per favore?
Potrebbe essere "didatticamente interessante" anche per capire quanto hai la testa dura..... :D
Qui dalle nostre parti ci sono dei mercati dell'usato in cui puoi praticamente trovare di tutto, anche mobili di seconda mano e perfino porte e finestre, non so dalle tue parti. Magari qualcosa di abbastanza similare ci si può trovare. Certo, una perfettamente uguale sarà un po' difficile.....
Per allargare una porta da 80 a 81 si potrebbe aggiungere un regolo da 1cm dalla parte delle cerniere, colorato in modo da non dare troppo nell'occhio. Penso che il battente del telaio ne coprirebbe una buona porzione. Oppure chiamare il falegname e restringere il telaio di 1cm, ovviamente.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Alain
Messaggi: 436
Iscritto il: 16 set 2015, 8:47
Località: prov. di MN

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da Alain » 15 dic 2020, 19:54

Non ho suggerimenti particolari da darti in merito...ma sono molto contento che, porta a parte :D , non ti sia rotto niente! ;)

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da jpquattro » 15 dic 2020, 21:35

Ferro: Mi veniva la tentazione di proporti un duello a testate...:D :D
Torniamo alle cose serie. Riparare il vecchio, mi sa proprio di no. Ora la porta sta insieme con un orrendo mix di graffette, nastro adesivo e chiodi (questi pochi perché non c'è dove piantarli...)
La porta è tamburata, roba da poco, con il nido d'ape interno che è cartone, neanche incollato.
La bugna inferiore è saltata via rompendo le cornici, il rivestimento in basso si è letteralmente strappato fino al pavimento. Le cornici della bugna sono saltate via e si sono spaccate, quando mi sono messo a incerottarla la porta era ridotta a poco più di una A con la parte inferiore sparsa per il pavimento del bagno. Comunque ci sono danni e crepe anche nella parte alta, più in alto della maniglia.
E poi è la porta del bagno grande, quello dove mandi gli ospiti a una necessità... Non mi pare il caso.
Misure: quando ho scritto il primo post avevo misurato la porta che ho fotografato, solo perché è vicino al PC.
Più tardi ho scoperto che le porte dei bagni sono tutte e due larghe 71 non 81.
Se non fosse che da un po' di tempo Letizia quando sente ipotizzare lavori anche moderatamente impegnativi dà in escandescenze, mi sarebbe pure venuta la tentazione di rifarla. Una cornice di listelli a forma di 8, un riempimento (io ho dimestichezza con l'espanso, userei quello, meglio del cartone di sicuro), per il rivestimento compensato nobilitato da 3 o 4 mm, le bugne posso recuperare quelle originali (non si sono rotte...), l'unica cosa difficile è trovare quei listellini profilati.
guardando lo spessore si vedrebbe il compensato incollato ai listelli del telaio, si può rimediare incollando una striscia di piallaccio molto sottile.
Il vantaggio sarebbe di riuscire a farla abbastanza uguale alle altre e la possibilità di perdere un po' di tempo per correggere il colore...

Alain: a proposito di teste dure magari una volta ti racconterò una storia...

Paolo

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8005
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da Ferrobattuto » 15 dic 2020, 23:29

Per il momento potresti scambiarla con quella del bagno piccolo, quello in cui non mandi gli ospiti? Nel frattempo ci pensi su con calma.....
La signora Letizia (che nome gioioso :D ) prima o poi dovrà capitolare per un falegname o quantomeno per la sostituzione. Nel frattempo magari sbollisce un po'......
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da jpquattro » 16 dic 2020, 15:30

Ferrobattuto ha scritto:
15 dic 2020, 23:29
.....
La signora Letizia (che nome gioioso :D )
Il prete all'altare dice spesso "Letizia sempiterna" uno pensa sia una benedizione, invece...

Avatar utente
Barabba
Messaggi: 103
Iscritto il: 23 ott 2019, 20:48
Località: Istria

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da Barabba » 16 dic 2020, 21:33

che attrezzature hai a disposizione? perchè se le bugne son buone, i listelli li trovi magari in un brico o: https://www.tuttolegnobricolage.com/lis ... ili-grezzi
fare una porta così non è proprio difficilissimo, soprattutto avendo il cadavere di quella originale per poter copiare le misure senza dover pensare ai mm d'aria ecc...
poi se non ti viene bene fai come ha detto Ferro e la metti nel cesso di seconda scelta...
L'unica rogna che avrei io, sarebbe azzeccare il tipo e la tonalità di vernice
Meglio una torta in tanti che una m-rda da soli

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da jpquattro » 16 dic 2020, 22:16

Solite cose: Trapano a mano e a colonna, pialletto elettrico, smerigliatrice orbitale e a nastro, ho anche una rotorbitale, Seghetto alternativo, sega circolare (a mano, non fissa), compressore e pistole a spruzzo...
Non ho mai provato a fare un sacco a vuoto così grosso ma non dovrebbe essere un problema. Il problema è che dovrei farla in salotto, giù nella rimessa non c'è spazio, troppo Kasino.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7616
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da Arex » 17 dic 2020, 15:32

jpquattro ha scritto:
16 dic 2020, 22:16
Solite cose: Trapano a mano e a colonna, pialletto elettrico, smerigliatrice orbitale e a nastro, ho anche una rotorbitale, Seghetto alternativo, sega circolare (a mano, non fissa), compressore e pistole a spruzzo...
Non ho mai provato a fare un sacco a vuoto così grosso ma non dovrebbe essere un problema. Il problema è che dovrei farla in salotto, giù nella rimessa non c'è spazio, troppo Kasino.
Se ti metti in salotto ho l'impressione che la sig.ra Letizia ti da il colpo di grazia che non t' ha dato la porta!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da jpquattro » 17 dic 2020, 20:01

:D :D :D :D e secondo te perché non mi ci sono messo? :D :D :D

Paolo

Avatar utente
Barabba
Messaggi: 103
Iscritto il: 23 ott 2019, 20:48
Località: Istria

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da Barabba » 19 dic 2020, 21:36

senza una sega da banco, non mi ci metterei... e nemmeno in salotto...
però se magari hai un amico muratore o falegname che ne smonta una simile per sostituirla, la puoi adattare (che sicuro son più di 70...) levigare e riverniciare...
Meglio una torta in tanti che una m-rda da soli

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da jpquattro » 20 dic 2020, 8:32

Le porte sono già ordinate, non assomigliano neanche un po' a quelle esistenti, ma meglio non ho trovato. E ho speso pure un po' di soldi...
Ne ho prese due perché così cambio anche quella dell'altro bagno che era rovinata un bel po'.
Spero di riuscire a cambiarne almeno una prima di natale.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7616
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da Arex » 20 dic 2020, 16:55

jpquattro ha scritto:
20 dic 2020, 8:32
....
Ne ho prese due perché così cambio anche quella dell'altro bagno che era rovinata un bel po'.
Avevi preso a testate anche l'altra? Dai che almeno hai 2 porte nuove e niente rattoppi...😉
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Come rischiare l'osso del collo e trovarsi nei guai...

Messaggio da jpquattro » 20 dic 2020, 22:30

No, era rovinata già quando abbiamo comprato la casa.
Tutte e due le porte dei bagni erano rovinate e solo quelle.
Non so cosa facessero con le porte del bagno....

Paolo

Rispondi

Torna a “Legno e sue lavorazioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti