spietrare e bonificare terreno incolto

Rispondi
Avatar utente
athos18
Messaggi: 400
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da athos18 » 1 apr 2020, 8:25

dovrei spietrare e bonificare un terreno incolto circa 1500 mq, qualche suggerimento qualche attrezzo o fai da te qualche tecnica da applicare grazie
Allegati
bista.jpg
bista.jpg (40.53 KiB) Visto 490 volte
I'm What I'm

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7903
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da Ferrobattuto » 1 apr 2020, 13:31

Per setacciare la terra puoi usare una vecchia rete da letto, di quelle con le maglie molto fine. Messa obbliqua su un supporto, ci tiri sopra la terra con la pala e sotto esce il fino e il grosso scivola a terra di fuori.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1262
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da jpquattro » 1 apr 2020, 14:10

Premesso che di queste cose non so niente, facendo due conti a me 1500 mq da spietrare pala e carriola mi fa venire l'angoscia...
Non è che è possibile immaginare un qualche accessorio da attaccare che so a una motozappa oppure esiste qualcosa che si può noleggiare?

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7903
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da Ferrobattuto » 1 apr 2020, 19:21

Dipende molto dal termine "spietrare"..... Io ho risposto in base all'immagine della carriola col setaccio. Ma se spietrare significa togliere pietre di medio taglio (5-20cm) allora ci serve almeno una motozappa con un piccolo vomere che giri la superficie del terreno e permetta di raccogliere le pietre. Un sistema più "veloce" implica l'uso di attrezzature meccaniche dedicate.
Erpice se la terra non è troppo compatta, la scioglie e permette di asportare le pietre. Altrimenti un'aratura profonda, sempre se la terra lo permette.
A mano è comunque un'impresa dura..... Vanga, zappa. carriola e olio di gomito.
Se poi spietrare significa togliere massi, allora ci serve la pala meccanica.
In realtà Athos è sempre un po' "ermetico" quando fa le sue domande. Bisognerebbe sapere che tipo di terreno è, sabbioso o argilloso, compatto o sciolto, alluvionale o ex boschivo, ecc ecc. Ho un pezzo di terreno giù in piano che sembra argilla rossa da mattoni: se tenti di ararlo in estate quando è secco non ci affonda nemmeno la punta dell'aratro, se provi in inverno con la pioggia fai solo solchi nel fango e le ruote del trattore slittano. Bisogna aspettare il momento giusto, quando è umido e sciolto ma non bagnato. Però se ben lavorato è molto fertile.
Per contro ho un altro appezzamento vicino casa che sembra sabbia...... Arabilissimo in tutte le stagioni, non trattiene l'acqua e non produce fango, un po' meno fertile ma molto lavorabile. Più si ara e più pietre escono. Ormai mi sono rassegnato, ci ho piantato degli olivi..... :D
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7592
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da Arex » 1 apr 2020, 22:32

Però... Ste domande!
Si va dal rastrello, passando per [bbvideo] [/bbvideo] arrivando a
oppure un vaglio, inclinato, vibrante, rotante...
Ho visto in azione le frese da sassi... A parte il costo orario sono un gioiello!!!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7903
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da Ferrobattuto » 2 apr 2020, 13:17

Ferrobattuto ha scritto:
1 apr 2020, 19:21
.....Un sistema più "veloce" implica l'uso di attrezzature meccaniche dedicate.
"Attrezzature meccaniche dedicate", appunto, e aggiungerei costosissime.
A meno che non si abbia un'azienda agricola con un'attività denunciata, in modo da poter accedere ad eventuali sovvenzioni, non credo che sia fattibile. Per 1500m² poi...... A meno di un eventuale noleggio, sicuramente abbastanza costoso e molto "temporaneo". Oppure ricorrere all'aiuto di un amico che ne sia in possesso.
Ho un orto da 250m² che coltiviamo per casa un po' a rotazione. Quando acquistammo il terreno, oltre che era stato lasciato incolto per moltissimi anni, era stato usato anche come "discarica della tribù", per cui sopra c'era di tutto, dai cocci di piatti e stoviglie a quelli di vetro, o dei coppi e dei mattoni, ai calcinacci, ai barattoli e ai rottami di ferro, ecc ecc. Nonostante la bonifica iniziale, successive arature e fresature e conseguenti bonifiche varie, a tutt'oggi dopo oltre vent'anni ogni tanto esce qualche "reperto", e non stò parlando di archeologia. :D
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
athos18
Messaggi: 400
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da athos18 » 3 apr 2020, 10:11

grazie per i preziosi suggerimenti, come quota, sono sceso circa 40 cm sotto il piano di campagna credete sia sufficiente? grazie ancora


stone Rock Picker
I'm What I'm

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7903
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da Ferrobattuto » 3 apr 2020, 13:53

Si vabhè Athos, ma tu chiedi consigli, ma non ci dici niente di quello che ci servirebbe sapere: che terreno hai? Che attrezzature hai? "Sei sceso 40cm" ma con che cosa? Con le unghie?
Te ne esci con una richiesta di consigli, metti una foto di una carriola con setaccio, scriviamo tutti per una settimana, poi te ne esci che hai risolto.
Ma che cavolo!
Ma ci vuoi dire se i nostri consigli ti sono stati utili? Ci vuoi spiegare qualcosa di quello che ti abbiamo chiesto?
Ma ce lo racconti si o no come hai risolto? L'hai fatto tu o ti ha aiutato qualcuno?
Guarda che raccontare le proprie esperienze aiuta anche gli altri, sai!
Mo ti rispondo alla tua ultima domanda: 40cm sono sufficienti per qualsiasi coltura, che sia fieno, o mais o alberi da frutta.
Quasi quasi cancello la discussione..... :angry:
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
athos18
Messaggi: 400
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da athos18 » 3 apr 2020, 18:04

con la pala ed il piccone , come col caterpillar, , ho comprato un pezzo di rete da 8 mm di sezione maglia dallo smorzo, ho recuperato 4 assi di legno ed ho fatto il setaccio del muratore, il pietrisco di risulta lo deposito con la carriola sul sentiero e lo spiano col rastrello . il terreno è quello che ho fatto vedere in altre foto, ho tagliato gli arbusti con la roncola e eliminato le radici, sono sceso in alcuni punti + di 50 cm. credo che quando finirò
saro talmente stanco che non avrò la forza di piantare niente, non ho risposto prima perchè avevo problemi di connessione internet, sono avanzato fino ad ora circa 10 mq x 30/50 cm di profondità grazie ancora scusatemi se non sono stato sollecito a rispondere

purtroppo non possiedo un bobcat, sarebbe perfetto per l'uso.





Allegati
setaccio in legno.jpg
setaccio in legno.jpg (93.72 KiB) Visto 438 volte
I'm What I'm

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7903
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da Ferrobattuto » 3 apr 2020, 19:30

Se te la prenderai con la dovuta calma e pazienza vedrai che arriverai in fondo senza essere troppo stanco, e potrai piantarci quello che ti pare.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
athos18
Messaggi: 400
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

Re: spietrare e bonificare terreno incolto

Messaggio da athos18 » 4 apr 2020, 9:58

grazie, perdonami se ogni tanto vengo fuori con queste discussioni del 2 di coppe quando la briscola è a mazzi, sai bene che sono uno sprovveduto improvvisato , un po avventato, comunque grazie ancora, quando avro realizzato il mio proposito in maniera soddisfacente posterò qualche immagine a testimonianza del mio operato, grazie ancora . abbiate pazienza scusatemi tutti sono un apprendista principiante
I'm What I'm

Rispondi

Torna a “Giardinaggio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti