inverter 48V - 3000W 51€?

Moderatori: Ferrobattuto, jpquattro

Rispondi
Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da maxlinux2000 » 23 dic 2018, 16:31

ciao a tutti,

oggi navigando per aliexpress ho trovato questo circuito che penso possa interessare.
Captura de pantalla -2018-12-23 16-25-55.png
Captura de pantalla -2018-12-23 16-25-55.png (178.26 KiB) Visto 2645 volte
E qui sotto il link:

https://it.aliexpress.com/store/product ... 571e938806


e qui una versione + grossa in una specie di italiano :D
Captura de pantalla -2018-12-23 16-31-27.png
Captura de pantalla -2018-12-23 16-31-27.png (201.07 KiB) Visto 2644 volte

https://it.aliexpress.com/item/Aiyima-3 ... 3a43r4teQL

ci sono parecchie foto che fanno vedere i componenti.
Sarebbe interessante avere un parere da parte degli "elettonici" :D
Mi aspetto che sia una ciofeca, ma a volte l'elettronica e i cinesi sorprendono... per cui meglio indagare

ciao
MaX
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1022
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da jpquattro » 23 dic 2018, 17:35

Da un mezzo elettronico in pensione (facciamo anche meno di mezzo, va...)
Come al solito i cinesi non danno informazioni sui loro prodotti, manca il manuale e i dettagli...
L'inverter prevede un trasformatore esterno (questo, anche se è scritto solo nelle specifiche, era facile da indovinare...) ma quello che non è scritto da nessuna parte sono anche le specifiche del trasformatore, la tabella parla solo delle tensioni...

Sulla tribù di semiconduttori non mi pronuncio... spero siano mosfet, ho cercato un datasheet, senza risultati... confesso di non averci speso molto tempo...

Paolo

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da maxlinux2000 » 23 dic 2018, 18:13

qui una versione da 6500W di picco.... quindi 3250Watt... e serve un grosso trasformatore

https://it.aliexpress.com/store/product ... 204519d318

Captura de pantalla -2018-12-23 18-12-43.png
Captura de pantalla -2018-12-23 18-12-43.png (576.39 KiB) Visto 2630 volte
Trasformatore di requisiti:
1000 w trasformatore di circa 5 kg, 2000 w trasformatore di circa 10 kg, 3000 w trasformatore di circa 15 kg.
Supporto trasformatore di serie o in parallelo.
Suggerimenti:Il prodotto ha bisogno di collegare il corrispondente Trasformatore Per lavoro.
Il prezzo del prodotto non include trasformatore
12 v batteria, Utilizzare circa 7 v trasformatore (220 v per 6-8 v)
24 v batteria, Utilizzare circa 14 v trasformatore (220 v per 12-16 v)
36 v batteria, Utilizzare circa 20 v trasformatore (220 v per 18-22 v)
48 v batteria, Utilizzare circa 28 v trasformatore (220 v per 24-32 v)
60 v batteria, Utilizzare circa 32 v trasformatore (220 v per 31-39 v)
Il prodotto supporta la potenza del trasformatore non è limitato,
50 w o 2000 w, o 5000 w o 10000 w o trasformatori in parallelo o trasformatori in serie.
Trasformatore di uscita di tensione corrispondente può funzionare correttamente.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1022
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da jpquattro » 23 dic 2018, 18:51

Questa è la tabella dell'altro modello:
3.Trasformatore

12 v-utilizzare 6.5 v a 220 v trasformatore
24 v-utilizzare 13 v a 220 v trasformatore
48 v-utilizzare 26 v a 220 v trasformatore
36 v-utilizzare 19 v a 220 v trasformatore
60 v-utilizzare 32 v a 220 v trasformatore
72 v-utilizzare 39 v a 220 v trasformatore
96 v-utilizzare 52 v a 220 v trasformatore
Come vedi nessuna specifica di pesi, sezioni di nucleo, tolleranze... c'è una regolazione per aggiustare la tensione di uscita, forse si, ma dove sta?
Comunque un trasformatore di quelle dimensioni mica lo regalano.... costa diversi soldini... forse si può trovare un toroidale nel surplus...
Paolo

Avatar utente
PierGSi
Messaggi: 83
Iscritto il: 7 mar 2018, 7:58

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da PierGSi » 23 dic 2018, 19:22

Beh,è un circuito che costruisce una sinusoide attraverso la modulazione PWM di un segnale ad alta frequenza. A vederlo così i mosfet penso siano tutti N channel in una config full H bridge con gli high side pilotati da una pompa di cariche o bootstrap.
Nella scheda del secondo link vedo a bordo un trasfo a bassa frequenza (quello giallo in angolo) che verrà usato per la retroazione della tensione. Rendimento ed affidabilità dipendono dal tipo di mos utilizzati e da come vengono pilotati.
Ciao,
Pier.
www.piergm.com

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 609
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da unimatrixzero » 24 dic 2018, 2:24

jpquattro ha scritto:
23 dic 2018, 18:51
Comunque un trasformatore di quelle dimensioni mica lo regalano.... costa diversi soldini... forse si può trovare un toroidale nel surplus...
Paolo
-
è da circa un annetto che seguo e mi documento su ste schede cinesi,
avevo fatto due calcoli al volo..
a meno che nn si abbia a disposizione un po di trasformatori in disuso da impegnare nn vedo la cosa conveniente..
insomma se devi acquistarlo alla fine conviene di gran lunga un powerjack già belle che fatto e completo
(che tralaltro adesso son anni che uso e non 1 ma 5 e .. posso dire che per cosa costano sono il massimo, mai un problema ! )

per chi fosse interessato allego un po di link di realizzazioni effettuate con tali schede che avevo visionato ai tempi :
https://www.youtube.com/watch?v=jOgNuWW9ANM
https://www.youtube.com/watch?v=V5JX2Y45dh8&t=54s
https://www.youtube.com/watch?v=EXy4fARkd8w&t=339s
https://www.youtube.com/watch?v=6Hc1RUHEqcU&t=76s
https://www.youtube.com/watch?v=N1UgxUPVCfM&t=302s
https://www.youtube.com/watch?v=EXy4fARkd8w
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da maxlinux2000 » 25 dic 2018, 20:40

ma non ci sono schede di inverter ad alta frequenza, in modo da eliminare completamente i grossi trasformatori?... che tra l'altro aumentano i consumo a vuoto.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7560
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da Ferrobattuto » 25 dic 2018, 21:33

maxlinux2000 ha scritto:
25 dic 2018, 20:40
... che tra l'altro aumentano i consumo a vuoto......
.......Ma migliorano la forma d'onda prodotta ed eliminano i picchi transitori.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
PierGSi
Messaggi: 83
Iscritto il: 7 mar 2018, 7:58

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da PierGSi » 2 gen 2019, 15:25

Sto vedendo che la sola scheda che comprende generatore della forma d'onda e driver mosfet costa neanche 5$...
Quasi quasi la metto tra le cose da fare in futuro, non mi spiacerebbe upgradare quest'inverter fine anni 90

Immagine

Attualmente la forma d'onda è così :

Immagine

E' costituito da un forward DC DC che ruota attorno ad un inossidabile SG3525 in configurazione push pull, due coppie di N mosfet "energizzano" alternativamente il primario del trasfo in ferrite ad alta frequenza e a zero centrale per produrre 280 VDC, un NE556 e circuiteria di contorno, galvanicamente isolata dall'entrata 12V e servita da un avvolgimento ausiliario, comanda il full H bridge (costituito da 4 mosfet ad alta tensione) che genera la forma d'onda visibile in foto. Potrei mantenere elevatore ed addirittura i finali e "collegarmi" al DC Bus 280V (che andrebbe alzato a 320-340 per avere 230VRMS sinusoidali, vabbè) in teoria.
Ciao,
Pier.
www.piergm.com

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da maxlinux2000 » 22 gen 2019, 18:26

Qui da me c'è un magazzino di surplus industriale, e vende un trasformatore da 4000VA monofase 220V -> 48V per 230€. È roba usata, ma a quel trasformatore sembra più un fondo di magazzino visto che sembra nuovo.

Secondo voi ne vale la pena comprarlo e collegarlo alla scheda proposta all'inizio della discussione?

Immagine

Praticamente sarebbero

230€ trasformatore
74€ scheda inverter 3000W 24V -> https://it.aliexpress.com/item/Aiyima-3 ... igLink+Inc
scatola, prese, cavettame, strumenti.... 100€ circa

Totale previsto: 404€
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
PierGSi
Messaggi: 83
Iscritto il: 7 mar 2018, 7:58

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da PierGSi » 30 giu 2019, 21:51

APpena ordinato la board EGS002 citata qualche messaggio prima.
Aggiungendo 4 mosfet N da 500V mezzo ohm RDSon ed una manciata di componenti dovrei riuscire ad ottenere un inverter sinusoidale funzionante.
Son curioso, al momento intendo utilizzare lo stadio forward del mio pseudo ( :wacko: ) sinusoidale da 300W, prelevando da esso la 400V DC per pilotare l'H bridge ad alta tensione.
E magari provo a metterci dei bei mosfet da 3 milliohm e 160A continuous, a due a due in parallelo, sul primario push pull per vedere quando regge il trasfo.
Immagine.png
Immagine.png (274.82 KiB) Visto 313 volte
Ciao,
Pier.
www.piergm.com

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 609
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da unimatrixzero » 15 lug 2019, 1:37

maxlinux2000 ha scritto:
22 gen 2019, 18:26
Qui da me c'è un magazzino di surplus industriale, e vende un trasformatore da 4000VA monofase 220V -> 48V per 230€. È roba usata, ma a quel trasformatore sembra più un fondo di magazzino visto che sembra nuovo.

Secondo voi ne vale la pena comprarlo e collegarlo alla scheda proposta all'inizio della discussione?

Immagine
secondo me no, a livello industriale i prezzi dei prodotti finiti sono decisamente più vantaggiosi , vedi il powerjack 8000 watt (che bene o male a 5000 watt ci arriva) che ti danno belle che finito a mi pare 500 euro.
all'inizio ero incuriosito anch'io alle schede di cui sopra per poter riutilizzare la marea di trafo sparsi ovunque ma poi ho capito che il gioco nn vale la candela e si perde solo tempo, insomma son manovre da effettuare piu che altro a titolo sperimentale e stop, di certo nn per risparmiare qualcosa , senza considerare tutti i 10000 inconvenienti in corso d'opera ecc.
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
PierGSi
Messaggi: 83
Iscritto il: 7 mar 2018, 7:58

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da PierGSi » 15 lug 2019, 13:29

secondo me ha senso farlo ad alta frequenza, con un "piccolo" trasformatore che eleva da 12 a 400 VDC ed H bridge alimentato dallo stesso.... Un filtro di modo comune in uscita e via
Ciao,
Pier.
www.piergm.com

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 609
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da unimatrixzero » 17 lug 2019, 2:27

PierGSi ha scritto:
15 lug 2019, 13:29
secondo me ha senso farlo ad alta frequenza, con un "piccolo" trasformatore che eleva da 12 a 400 VDC ed H bridge alimentato dallo stesso.... Un filtro di modo comune in uscita e via
ma nemmeno .. se mi consenti ti imbarchi in tante di quelle incognite che.. soprattutto in HF, insomma un conto è giocare , sperimentare, ecc .. un conto è concludere un risultato economico funzionante e duraturo, te lo dico io che mi perdo ovunque e lo vedi da cosa ho pubblicato fino ad adesso , ultimamente sono smarrito nel campo UPS, se calcolo tempo perso , nervoso (che poi è normale che salti fuori), problemini sporadici che vanno e vengono, insomma il tutto puo andare bene se si lavora per il CNR dove tutto fa brodo o come dicevo prima se fai prove o esperimenti.. purtroppo io ho una ferma regola di vita, cosa partorisco e/o riparo DEVE ma dico DEVE funzionare .. senza se , e soprattutto senza MA..
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1022
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: inverter 48V - 3000W 51€?

Messaggio da jpquattro » 17 lug 2019, 8:03

unimatrixzero ha scritto:
17 lug 2019, 2:27
.... insomma il tutto puo andare bene se si lavora per il CNR dove tutto fa brodo o come dicevo prima se fai prove o esperimenti.. purtroppo io ho una ferma regola di vita, cosa partorisco e/o riparo DEVE ma dico DEVE funzionare .. senza se , e soprattutto senza MA..
Scusa ma che cosa fai nella vita? Che mestiere fai? Cosa sai del CNR? E' vero che sono in pensione da un po', ma ci ho lavorato tutta la vita, e ti garantisco che lo stipendio me lo sono Sempre guadagnato senza improvvisazioni o facilonerie.

Se permetti mi considero personalmente offeso e con me migliaia di persone, tecnici e ricercatori qualificati che hanno mantenuto in vita il CNR per generazioni, malgrado stipendi miseri e finanziamenti ancora più miseri, al punto che più volte è venuto fuori che non esisteva proporzione fra i risultati scientifici prodotti e i fondi investiti. Abbiamo sempre prodotto più della media internazionale.

Paolo

Rispondi

Torna a “Circuiti elettronici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti