scollare trasformatore ferrite

Moderatori: Ferrobattuto, jpquattro

Rispondi
Avatar utente
PierGSi
Messaggi: 110
Iscritto il: 7 mar 2018, 7:58

scollare trasformatore ferrite

Messaggio da PierGSi » 7 gen 2022, 19:05

Ciao, nn riesco a separare le due parti che costituiscono il trasformatore :angry: In genere dopo qualche giorno a bagno nel diluente nitro si staccano, questo no. Ora è a mollo nell'alcool ma le speranze stsnno sfumando. Qualche consiglio? E' abb. grande, un E55 e vorrei farci uno stepup forward per alimentare il ponte di un inverter HF sinusoidale da 1000-1500VA :woot:

Immagine

Grazie
Ciao,
Pier.
www.piergm.com

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8088
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: scollare trasformatore ferrite

Messaggio da Ferrobattuto » 11 gen 2022, 14:56

L'alcool di solito non serve, può servire l'acetone (meglio del nitro) o altri solventi per varie miscele plastiche.
In passato ci sono riuscito facendoli bollire in una soluzione di soda caustica concentrata. Ma devi essere cosciente di quello che fai perché è estremamente pericoloso. La soda caustica bollente è in grado di sciogliere la pelle e i tessuti umani in baleno, provocando ustioni gravissime, ne più ne meno che l'acido solforico puro (vetriolo). Scioglie anche alcuni tipi di plastica e gomma, per cui dovresti usare guanti adeguati e precauzioni serie. Oltretutto è da fare all'esterno in quanto i vapori sono pericolosi se inalati. Come anche eventuali schizzi sia per le mani che per il viso e gli occhi.
Comunque se ti senti in grado di farlo devi fare una soluzione satura di soda, lasciarla raffreddare, quando è fredda immergerci il trasformatore, poi riscaldarla molto lentamente fino ad ebollizione. Lasciar bollire piano fino alla separazione, cosa per cui occorrerà diverso tempo secondo il tipo di colla e le dimensioni, poi lasciar freddare molto lentamente, magari a bagnomaria.
La ferrite in realtà è una porcellana realizzata con composti metallici adeguati, molto fragile, molto delicata e molto sensibile agli shock termici. Infatti scaldandola e raffreddandola velocemente si frattura.
Il sistema descritto è da usare solo in caso che con solventi ed altri accorgimenti non si possa riuscire, quando ormai "o la va o la spacca".
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
PierGSi
Messaggi: 110
Iscritto il: 7 mar 2018, 7:58

Re: scollare trasformatore ferrite

Messaggio da PierGSi » 11 gen 2022, 20:09

Non avendo dimestichezza con la chimica lo trovo un procedimento rischioso, mi segno le preziose indicazioni nel caso dovessero servirmi in futuro grazie :B):
Tra l'altro, forzando leggermente, come volevasi dimostrare è andato in pezzi e ne sto ordinando uno su rs. :angry:
Il valore è basso, meno di 10 euro, solo mi spiace per principio non essere riuscito a recuperarlo :D

Ciao Grazie
Ciao,
Pier.
www.piergm.com

Rispondi

Torna a “Circuiti elettronici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti