INCISIONI PUNTA E MARTELLO

Avatar utente
etabeta47
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 nov 2014, 22:06
Località: torino
Contatta:

Re: INCISIONI PUNTA E MARTELLO

Messaggio da etabeta47 » 4 giu 2019, 21:23

Vedo di darti una spiegazione dettagliata che puoi facilmente riprodurre.....
La parte più impegnativa è la schermatura.Bisogna prima pulire molto bene e sgrassare il "pezzo" che poi verrà inciso.
Dare un fondo uniforme a tutto il "pezzo" Da ambo i lati.
Su questo strato di fondo uniforme,per asportazione ,riportare alla luce la/le parti che si vuole vengano incise dalla elettro incisione,
(In pratica il disegno finale ) .Lavoro di precisione.Se ci sono imperfezioni,saranno riprodotte dall'erosione....

Prendere un contenitore in plastica(una bottiglia o altro che possa contenere il "pezzo" da incidere).
Riempire il contenitore di acqua ed aggiungere sale sino a saturazione.

Prendere una batteria , (io ho utilizzato un carica batteria da telefonino ).... o altra fonte di corrente continua.(Carica batteria può andare bene.)

Il polo POSITIVO va collegato al "pezzo"che deve essere inciso (controllare che ci sia contatto....)

Il polo NEGATIVO ad un lamina di acciaio inox,ma va bene anche una grossa rondella di metallo comune.

Dai corrente e vedrai che si formano delle bollicine....vuole dire che i collegamenti sono corretti.

IMPORTANTE non fare massa(corto) e NON invertire la polarità.

Il tempo necessario per una incisione di rilievo e variabile...Per vedere dei risultati qualche ora. Ma puoi controllare l'avanzamento
dell'incisione.....in quella occasione approfitta per spazzolare delicatamente le particelle erose.

Dimenticavo.....Il "pezzo" va tenuto immerso verticalmente per favorire la caduta delle particelle erose......
Spero di essere stato esaurientemente chiaro con la spiegazione..... ciao ;) ;) ;) :P
Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione (Goethe)

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7624
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: INCISIONI PUNTA E MARTELLO

Messaggio da Ferrobattuto » 4 giu 2019, 21:29

Grazie, si chiarissimo.
Io quel sistema lo uso per fare circuiti stampati, ma uso l'acido cloridrico miscelato con acqua ossigenata a 130 volumi.
La stessa soluzione l'ho usata per decappare oggetti di ferro o acciaio comune arrugginiti. La corrente non lho mai usata.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
etabeta47
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 nov 2014, 22:06
Località: torino
Contatta:

Re: INCISIONI PUNTA E MARTELLO

Messaggio da etabeta47 » 4 giu 2019, 22:19

Se inverti la polarità puoi utilizzare il metodo per decappare oggetti arrugginiti ...ma invece del sale utilizzare soda caustica,(la ruggine migra sul polo positivo)...ma credo tu sia più pratico di me.
Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione (Goethe)

Avatar utente
etabeta47
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 nov 2014, 22:06
Località: torino
Contatta:

Re: INCISIONI PUNTA E MARTELLO

Messaggio da etabeta47 » 24 giu 2019, 14:03

DSC_0166 copiarid.jpg
DSC_0166 copiarid.jpg (164.87 KiB) Visto 324 volte
Le incisioni proseguono...ottone cm.20x22
Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione (Goethe)

Rispondi

Torna a “Incisioni metalli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti