nuovo impianto riscaldamento/acs

Moderatore: CB900RED

Rispondi
Avatar utente
lambic
Messaggi: 9
Iscritto il: 11 mar 2014, 16:35

nuovo impianto riscaldamento/acs

Messaggio da lambic » 15 giu 2014, 16:13

Ciao a tutti,
per un nuovo impianto riscaldamento/acs, avrei ipotizzato questa soluzione (che sottoporrò ovviamente al tecnico):
termostufa a pellet/legna (12-14kw) + nuos (nuos sol da 250 litri, oppure, nuos normale da 150/200 litri). riscaldamento radiante o a termosifoni, da valutare.
escluso gpl che presumo sarà una legnata, e non avendo io alcuna intenzione di far installare solare termico,
ma avendo problematica per acs (soprattutto per l' inverno, che il cop del nuos nelle mezze stagioni ed estate dovrebbe garantirmi una certa tranquillità di consumi), si è pensato a:
termostufa a pellet per riscaldamento, mandata stufa al boiler pdc (se con serpentina, tipo nuos sol da 250 litri,
oppure, se con nuos normale da 150/200 litri, con scambiatore a fascio tubiero su acqua fredda in entrata alla pdc cosi da avere acqua calda/temperata nel bollitore del nuos) e ai termosifoni/termoarredi bagni.
nuos e termoarredi in parallelo, il ritorno di questi sulla mandata del radiante che ritorna al generatore.
domanda: lo schema è valido?
nel caso di sostituzione del riscaldamento radiante con semplici termosifoni, (dimensionati per lavorare alle più basse temperature possibili), può valere lo stesso come schema tipo? (quindi ritorno di boiler pdc e termosifoni, anziche del radiante, sul generatore)
trasmittanza pareti calcolata W/m²K < 0.2 - W/m²K tetto < 0.18 - infissi Uw 1.2,
in zona d, gradi giorno 1659, irradianza 313, altitudine 241, 110 mq, mc 350 circa, non servita da metano
il tutto predisponendo fv, che un giorno o l'altro forse i prezzi scenderanno un po, (insieme a quelli delle batterie) e a me l'idea di avere un impianto fv ad isola / autoconsumo piace moooolto.
saluti

Avatar utente
lambic
Messaggi: 9
Iscritto il: 11 mar 2014, 16:35

Re: nuovo impianto riscaldamento/acs

Messaggio da lambic » 16 giu 2014, 13:35

nessuno? oppure la mia ipotesi è una megaca**ata?

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: nuovo impianto riscaldamento/acs

Messaggio da mastrovetraio » 16 giu 2014, 14:06

Ciao, Lambic. Abbi pazienza, sono giorni di maltempo e quelli "giusti" sicuramente sono occupatissimi a riparare guasti. Io confesso che ci ho capito poco, qualche link e uno schemino non guasterebbe. Comunque leggo che hai fatto conti su conti, credo che sia difficile far meglio. Il solare termico a me piacerebbe, ma quello a tubi sottovuoto che rendono anche d'inverno. Peccato siano fragili, e meno ho a che fare con assicura-zioni/tori e meglio stò di salute. :D Personalmente (problemi di circolazione venosa) a me il sistema radiante a pavimento non mi piace. Preferirei ventil-convettori, in modo che d'estate ci si fa circolare acqua raffreddata da un chiller e si ha anche il condizionamento d'aria.

Rispondi

Torna a “Impianti casa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti