GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Moderatori: Ferrobattuto, Dolomitico

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8070
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da Ferrobattuto » 10 nov 2021, 23:08

Ma il Tristar non ha un contraves con cui fare i settaggi senza computer? Che modello è?
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
kilowatt
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 dic 2018, 12:39

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da kilowatt » 11 nov 2021, 10:40

Buongiorno ferro ,la batteria pare si sia rialliniata salvo complicazioni,gli ò messo sotto un caricabatterie di quelli antichi senza elettronica è proprio vero che non bisogna buttare niente,ma come si fà.Dunque il regolatore è un morningstar ts 60 12-24-48 io sò che i parametri si possono cambiare al compiuter cosi mi è stato detto divrersi anni fà,ci sono dei dip switch per il tipo di batteria e per il voltaggio resto niente.Una cosa che vorrei sapere è a che voltaggio devo mettere le batterie in ricarica?,i switch sono 3 per il liquido,14.4-14.6-14.8,le mie batterie sono nba 157 amper tubolari,quale sarebbe meglio dei 3,perchè ho l impressione che non si caricano bene,i pannelli che ho sono 1120 watt.Scusami se l o fatta tanto lunga ciao.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8070
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da Ferrobattuto » 11 nov 2021, 15:02

L'ho avuto anche io il TS 60, e le regolazioni le facevo tutte sul dip switch. Ora non ricordo di preciso come impostare i parametri, ma dovresti avere il suo manuale, possibilmente in italiano, altrimenti è facilmente scaricabile anche dalla rete.
Io me lo sono scaricato dalla rete in italiano, ma non posso allegarlo al post perché è di dimensioni troppo grandi.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 2131
Iscritto il: 19 apr 2011, 9:05

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da eneo » 11 nov 2021, 23:19

Il problema del tristar e' che le sue impostazioni standard sono per batterie ad uso tampone e non cicliche, lui fa il passaggio in float dopo due ore solo quando il duty cicle del pwm scende al 30% e questo succede raramente, bisogna cambiare l'impostazione tramite pc e portarlo al 99%, solo cosi dopo due di carica a tensione massima scendera' alla tensione di mantenimento.
Impianto fotovoltaico monocristallino 3.045kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°7 solarworld 185wp, n°2 Peimar 250wp poly, n°1 monocristallino 175w, batteria 48v 157Ah SMA tubolare + 48v 120Ah, regolatore di carica tristar ts45 pwm e n°1 Epever xtra 30A, inverter Victron Multiplus 48/1600/20. Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Avatar utente
kilowatt
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 dic 2018, 12:39

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da kilowatt » 12 nov 2021, 17:12

Saluti a tutti,Come ho già accennaro in altri post, avrei intenzione di ampliare il pacco batterie col sistema di eneo,cioè in parallelo con il diodo,a mò di serbatoio con altri pannelli ed altro regolatore che ho, un tracer 3210an 30 amper,il quale mi dice che posso mettere 1170 watt di pannelli ed il rated charge power 780watt e non so che significa ma con 30 amper quanti pannelli posso mettere?in serie trattandosi di un mppt?cosi con altri 157 amper a 24 spero di passare la notte spero.Lo sò che con questi miei problemi banali vi rompo le scatole ma non so a chi rivolgermi,grazie ciao.Rovistando nel manuale del tracer pare che la carica la dia a 14.6 cioè29.2 essendo un 24 volts voi che ne pensate?di nuovo a presto.

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 2131
Iscritto il: 19 apr 2011, 9:05

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da eneo » 13 nov 2021, 22:17

Dovresti dirci che pannelli hai, se a 60 celle ne puoi mettere solo due in serie, il tracer supporta una tensione max di 90V anche se dice 100v ma a temperature basse.
Impianto fotovoltaico monocristallino 3.045kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°7 solarworld 185wp, n°2 Peimar 250wp poly, n°1 monocristallino 175w, batteria 48v 157Ah SMA tubolare + 48v 120Ah, regolatore di carica tristar ts45 pwm e n°1 Epever xtra 30A, inverter Victron Multiplus 48/1600/20. Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Avatar utente
kilowatt
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 dic 2018, 12:39

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da kilowatt » 14 nov 2021, 11:19

buongiorno eneo e buona domenica,io ho il regolatore tracer che mi serviva per il camper poi non ho più fatto nulla , adesso mi ritrovo con l inpianto come ho già spiegato prima ma lo vorrei ampliare come ai fatto tu .volendo utilizzare quello che ho che pannelli potrei mettere,più watt possibile,perchè al momento non ce li ho,considera che credo dovrei affiancare altre 2 batterie da 157 amper nba con diodo come ai fatto tu.Poi ho bisogno di essere aiutato perciò come faresti ? il problema è che vorrei passare la notte considerando che i consumi sono circa 3,5 kw per notte non sempre però ,Voglio la luna vero.consigliami tu.,a proposito tutti i pannelli che ho sono 8 pannelli da 140 amper kyocera ed il tutto dovrà rimanere tale perchè funziona bene,Ciao

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 2131
Iscritto il: 19 apr 2011, 9:05

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da eneo » 16 nov 2021, 23:29

Sul tracer funzionano meglio pannelli a 72 celle messi in parallelo fino alla massima potenza accettata dal regolatore, ma puoi mettere anche panelli a 60 celle messi in serie e poi in parallelo, puoi comprarli nuovi o usati se trovi la giusta occasione. Con il mio impianto a 48v faccio tutta la notte solo se si caricano bene il giorno e mio figlio usa poco il suo pc che consuma come un'aspirapolvere. Tieni conto che alimento tutto in casa tranne lavatrice, forno e lavastoviglie. Non scendo mai a 47,5v di tensione in fase di scarica, a riposo sale sui 49v. Questo pero' dipende dalle esigenze personali che ho in casa. Ho intenzione, se trovo un buon affare, di ampliare di altri 6 pannelli molto utili per l'inverno.
Impianto fotovoltaico monocristallino 3.045kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°7 solarworld 185wp, n°2 Peimar 250wp poly, n°1 monocristallino 175w, batteria 48v 157Ah SMA tubolare + 48v 120Ah, regolatore di carica tristar ts45 pwm e n°1 Epever xtra 30A, inverter Victron Multiplus 48/1600/20. Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Avatar utente
kilowatt
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 dic 2018, 12:39

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da kilowatt » 17 nov 2021, 9:14

ho pensato,dato che ò solo 2 batterie da 157 amper,guasi guasi ne prendo 2 da 200 amper nuove e quelle vecchie le metto a mò di serbatoio con 600 watt minimo di pannelli è da vedere, riguardo ai pannelli usati l unico a portata è electronic surplus sulla ardeatina sono da 240 watt ma si possono usare solo a 30 volts ma in realtà la voc è 37.2 e la vmpp 29.8 gli aper 8.59 perciò che vuol dire? perchè con 3 pannelli avrei risolto al costo di euro 52.34 l uno.Al momento ci mando avanti tutto meno i carichi grossi fino alle 18 di sera adesso , d estate fino alle 22 circa un aiuto cosi come ho detto e vanifico l aumento della bolletta.Ciao

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 2131
Iscritto il: 19 apr 2011, 9:05

Re: GROSSO RISPARMIO: Bilanciatori di batterie

Messaggio da eneo » 21 nov 2021, 17:11

Se sono della marca Schott solar e non hanno il classico "effetto bava di lumaca" (microlesioni sulle celle) vanno bene, su quel regolatore tracer ne puoi mettere 4, due paralleli di due pannelli in serie, ovvero metti in serie due pannelli e poi altri due, poi le due coppie in serie le colleghi in parallelo, non so se mi sono spiegato. Se li metti tutte tre in serie superi la tensione massima del regolatore bruciandolo, 37,2v di voc x 3 = 111,6v, e' il voc che si tiene in considerazione.
Impianto fotovoltaico monocristallino 3.045kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°7 solarworld 185wp, n°2 Peimar 250wp poly, n°1 monocristallino 175w, batteria 48v 157Ah SMA tubolare + 48v 120Ah, regolatore di carica tristar ts45 pwm e n°1 Epever xtra 30A, inverter Victron Multiplus 48/1600/20. Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Rispondi

Torna a “Batterie & elettricità”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti