380 si 220 no.... perchè?

Moderatore: fede1984

Rispondi
Avatar utente
Barabba
Messaggi: 139
Iscritto il: 23 ott 2019, 20:48
Località: Istria

380 si 220 no.... perchè?

Messaggio da Barabba » 28 giu 2021, 22:41

Ho installato su di un vecchio buratto un motore a 8 poli ovvero 700 giri al minuto che con un inverter dovrei portare a 500...
avevo provato il motore con la 380 all'acquisto (motore praticamente nuovo a 20 euro)
però io a casa non ho la trifase 380 ma la trifase 220 gestita da inverter vari
ben... nonostante in targhetta riporti la dicitura 220/380 e anche sotto il coperchio dei collegamenti ci sia il classico schema stella triangolo, in 220 il motore non va, non ronza nemmeno, non fa proprio niente...
ricollegato a 380 e attaccato all'inverter funziona (ma non l'ho fatto lavorare a lungo per paura di bruciarlo)
perchè? qualcuno sa dirmi quale potrebbe essere il problema? a quel che mi risulta gli avvolgimenti sono li stessi solo collegati diversamente... o no?
Meglio una torta in tanti che una m-rda da soli

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 1327
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: 380 si 220 no.... perchè?

Messaggio da jpquattro » 29 giu 2021, 10:04

Fotina della morsettiera e dello schema stella triangolo riportati sulla morsettiera?
Si gli avvolgimenti DOVREBBERO essere gli stessi, ma di costruzioni di motori ne esistono milioni di versioni...
Intanto, detti X Y Z i poli della connessione col tester puoi misurare la resistenza fra X-Y Y-Z e Z-X Prima a stella e poi a triangolo?
Ovviamente il tester dovrà essere impostato sulla portata più bassa che hai...
Paolo

Avatar utente
Barabba
Messaggi: 139
Iscritto il: 23 ott 2019, 20:48
Località: Istria

Re: 380 si 220 no.... perchè?

Messaggio da Barabba » 29 giu 2021, 23:04

domani foto... e tester...
comunque ho appena finito di usarlo (ho pulito 200 chili di seme di trifoglio incarnato, ottimo per le api e per il sovescio... 6 euro al chilo biologico certificato da me!) con un trasformatore 220-380 che pesa una fucilata e per oggi ho risolto... ma portarsi dietro il trasfo ogni volta è un bel casino
Meglio una torta in tanti che una m-rda da soli

Rispondi

Torna a “Impianti elettrici civili e industriali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti