Pagina 2 di 2

Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 24 lug 2015, 22:29
da Arex
Ora della fine assomiglia che come un'orologio rotto almeno due volte al giorno ho ragione pure io .... no perché a leggere l'ultimo post di Max sembra proprio anche a me di capire che è MOLTO meglio che non usciamo dalla nostra gabbia.

Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 24 lug 2015, 22:37
da marcobr
E' già molto che abbiano idea di averla trovata.
E se arrivando la con un segno di amore e pace ci ritroviamo a difenderci da " qualcosa " che ci decima ?
Sarebbe la prima sfida tra due galassie.

Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 24 lug 2015, 22:55
da Ferrobattuto
:lol: 11 anni-luce non sono "due galassie", siamo ancora alla periferia del nostro sistema solare! :D
La Galassia più vicina è quella di Andromeda, e si trova a 2,5 milioni di anni-luce da noi.
Anche 1400 anni-luce siamo ancora dentro la "nostra" galassia, la Via Lattea. ;)

Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 25 lug 2015, 11:15
da maxlinux2000
dunque.... recenti calcoli, hanno stimato che l' universo visibile è grande 93.000.000.000 di anni luce (93 miliardi di anni luce), e un anno luce sono 9.460.528.400.000 di km.... il mio computer non ha abbastanza zeri per calcolare questa distanza :D :D :D
Ma l' universo è in costante espansione ad una velocità superiore a quella della luce, il che significa che 93 miliardi di anni luce è il massimo che potremo vedere, perchè la luce non potrá mai superare questa barriera :D
Anzi se potessimo comparare il cielo di adesso e quello di 1 miliardo di anni, noteremmo che mancanano un sacco di stelle.
Rimarrebbero ovviaemnte quelle della nostra galassia, ma sarebbero sparite molte altre galassie lontane, in quanto nel frattempo hanno superato il limite di 93 miliardi di anni luce di distanza.

Tornando ai viaggi spaziali, il programma per i prossimi 50 anni:

continuare l'esplorazione del sistema solare con svariate missioni (ce ne sono una decina in corso tra le varie agenzie) con la attiva collaborazione delle imprese private. Infatti lo spazio sta per diventare il nuovo eldorado per le imprese,
Tra circa 10 anni assisteremo alla "cattura" di un asteroide che verrá messo in orbita della luna.
Tra 15 anni avremo i primi minatori spaziali, ma non come quelli descitti da un mio grande amico :D :D ma saranno degli robot avatar comandati da terra o da qualche stazione spaziale o lunare, a distanza. Praticamente stiamo parlando di telepresenza in quanto è troppo costoso mantenere vivo un essere umano nello spazio, per cui invece di mandare un uomo a fare un lavoro pericolosissimo nello spazio con morte sicura in pochi giorni di esposizione alle radiazioni, ci mandiamo un robot blindato e lo stesso astronauta lo comanda con casco 3D, in stile Gundam, ma dall'interno di una stazione spaziale, o addirittura al sicuro dalla terra.

tra 25 anni cominceremo a pensare ad una stazione lunare tipo alpha di spazio 1999... ma sará al polo sud della luna in quanto contiene molto ghiaccio e sará sotterranea per difendersi egregiamente da radiazioni ed eventuali micrometeoriti.

tra 35-40 anni ci saranno le prime esplorazioni di venere e marte.... ma l'astronave sará molto differente da quello che immaginiamo adesso :D

Prenderemo un grosso meteorite pieno di ghiaccio a cui fisseremo alcuni propulsori ionici e chimici, una navicella che fará da cabina di pilotaggio e ci sará anche un bunker scavato dentro al meteorite in modo da avere almeno uno strato di 20-30 mt di ghiaccio che ci protegga dalle radiazioni proveneinti dal sole e dallo spazio profondo.
Inoltre il ghiaccio servirà per avere acqua e ossigeno per respirare, oltre a che combustibile per eventuali manovre di emergenza.
Nel bunker verrá inoltre coltivato un orto idroponico per la corretta alimentazione dell' equipaggio.

Il meteorite, una volta preparato verrá lanciato in una orbita tale da passare per venere e poi usare la fionda gravitazionale per arrivare a marte... e poi tornare sulla terra

Una nota che suona strana... non fate caso ai film di fantascenza.... quando parlano di cinture di meteoriti,
Non sono fitte come ci hanno fatto credere. Infatti sono tanto radi i meteoriti che potremmo sparare a caso, una navicella in mezzo ad un campo di meteoriti che avremmo una probabilità su un miliardo di colpirne uno... infatti il problema nello spazio è giusto il contrario.... riuscire a centrare la destinazione.
Infatti in una cintura di meteoriti, tra un meteorite e l'altro ci sono in media molte decine di migliaia di km.

Tra 50 anni le "miniere" spaziali saranno la nuova frontiera che porteranno ricchezza (e ovviamente nuovi problemi)


Parlando invece di viaggi verso altre stelle relativamente vicine (fino a 10 Anni luce).... mi spiace deludervi... siamo a come minimo 200 anni dal primo volo interstellare.
Prima dobbiamo scoprire come funziona la fisica che ci permette di piegare lo spazio, ma siamo ancora molto lontani.
La nasa ha da poco finanziato un progetto esterno per fare uno studio del genere in scala microscopica, e si aspettano i primi risultati entro 10-20 anni. :D ma poi bisognerá aspettare altri 50 anni per poter fare l'ingenieria, e altri 100 per avere costi abbastanza ridotti per giustificare il viaggio.

Una volta capito come fare (50 anni max), scopriremo che costa uno sproposito inviare nello spazio interstellare 1kg di materiale e proprio per questo i primi viaggi interstellari saranno fatti da sonde.
Ovviamente i primi test li faremo nel nostro cortile (il sistema solare)

vabbè, tanto nessuno di noi puó vivere tanto per vedere l' uomo uscire dal nostro cortile. :D :D

Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 25 lug 2015, 15:33
da mac-giver
un piccolo esempio di cosa esce fuori dalle missioni spaziali..

scrive un medico :

Juan Fernandez: lavora come operaio all’Ospedale Metodista di Houston, in Texas. In mano tiene il primo prototipo di un LVAD da lui costruito, acronimo per Left Ventricular Assist Device. In parole povere, è un piccolo cuore artificiale che aiuta i pazienti con problemi cardiaci a rimandare (per un paio d’anni, in alcuni casi addirittura evitare) il trapianto di cuore.

Il progetto di questo LVAD è il diretto frutto della ricerca spaziale: è la miniaturizzazione di una delle pompe del carburante dello Shuttle, ideata dal Prof. Michael DeBakey, rinomato cardiochirurgo di Houston, e dall’Ing. David Saucier del NASA's Johnson Space Center.

La versione più moderna del dispositivo (che si chiama HeartAssist 5) pesa meno di 110 grammi ed è lunga un decimo delle altre pompe cardiache artificiali: per funzionare richiede meno di 10 watt e pompa 5 litri di sangue al minuto ad una pressione di 100 mm di mercurio. Al 2010 erano stati eseguiti 451 impianti di cui 19 pediatrici.

Quando io, medico, sento dire che la ricerca spaziale non ci cambia la vita, rispondo a queste persone che farebbero meglio a star sempre in buona salute, perché se dovessero avere bisogno di un’ecografia o di una risonanza magnetica, di un defibrillatore o un pacemaker, di una pompa automatica per l’insulina o anche di un semplice termometro da orecchio a infrarossi… beh, per coerenza dovrebbero astenersi.

per approfondire

http://science.howstuffworks.com/innova ... dicine.htm

......

l'america all'epoca per andare sulla luna, spese una cifra rapportata ad oggi dell equivalente di 130 miliardi di dollari..

si calcola che ad oggi, gli siano rientrati 4 volte quella cifra con tutti gli interessi..

come? per tutto in know how che si è formato grazie a quelle "missione"..

le sfide tecnologiche che all apparenza possono sembrare inutili, sono il motore per il progresso invece..senza progresso non c'è continuità..

l'evoluzione o l'involuzione morale è un altra cosa che è a prescindere dal progresso.. dipende da quanta corruzione e ignoranza facciamo entrare dentro la testa delle nuove generazioni che nascono..

quindi.. ottimo andare su plutone...atterrare su una cometa.. esplorare lo spazio il più possibile.. perchè ricordiamo che noi, ogni molecola del nostro organismo è fatto dagli elementi presenti nello spazio nessuno escluso..

la conoscenza è la base dell esistenza..

Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 25 lug 2015, 21:37
da maxlinux2000
A dire il vero, senza ricerca spaziale saremmo ancora alla tecnologia e alle conoscenze mediche della fine 1800.

In quell'epoca la vita media di un europeo era di 45 anni mentre per la donna 27 anni.
E magari non avremmo fatto 2 guerre mondiali, ma una serie infinita di tante piccole guerre, quindi in Italia tanto per dire avremmo avuti al massimo 15 milioni di abitanti.... Sempre che non passasse prima una "aviaria" tipo la spagnola, a farci sparire del tutto.

Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 1 ago 2015, 11:14
da maxlinux2000
riporto qui parte di un altro post perché ci sono link interessanti:

qui le ricadute tecnologiche avute finora dalla ricerca spaziale:

http://www.spacefoundation.org/programs ... chnologies

qui gli esperimenti in corso e le ricadute in arrivo:
http://www.asi.it/it/attivita


Re: Siamo arrivati su plutone!!!!

Inviato: 26 mar 2019, 11:42
da Finlay
Ciao a tutti,
qua potete vedere il profilo della missione, il video della partenza e molto altro.
it.wikipedia.org/wiki/New_Horizons
Saluti a tutti.

__________________
Vasta Gamma di banco frigo usato e Nuovo: Visita RistoAffari.it