opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Rispondi
Avatar utente
athos18
Messaggi: 440
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da athos18 » 23 mag 2021, 18:59

ciao, in rete ho visto un motocoltivatore cingolato, un tipo aveva una lama tipo ruspetta apripista, tipo quella dei mini escavatori, e stavano tracciando una strada e livellando un terreno cosa pensate di questi macchinari sarebbe tipo una carriola cingolata.

Immagine

cingoli in gomma o in ferro si applicano in sostituzione delle ruote su motocoltivatori con differenziale e freni o su motozappe con disinnesti. Sono molto utili nei casi in cui occorre avere una grande aderenza al terreno, in sostituzione delle ruote gommate o a gabbie in ferro.

Sono ideali quando si utilizzano attrezzi per motocoltivatore come: aratro, fresa, trinciaerba, barra falciante e turbine da neve.
Diventano fondamentali quando si deve operare in zone impervie o con pendenze tali del terreno che altrimenti non consentirebbero al motocoltivatore / motozappa di lavorare. Le dimensioni (lunghezza, altezza e larghezza del nastro), sono in funzione del tipo di macchina a cui sono applicati, così anche il dispositivo di attacco alla stessa per l’antiribaltamento.
Alcune considerazioni importanti:

– Il motocoltivatore per montare i cingoli deve avere il differenziale e i freni indipendenti altrimenti diventa impossibile sterzare.

– L’utilizzo dei cingoli (rispetto alle ruote e anche alle gabbie in ferro) migliora notevolmente le prestazioni del motocoltivatore / motozappa in termini di aderenza, stabilità e forza di traino.

Gli aspetti negativi sono: la perdita di velocità e di maneggevolezza del mezzo.

Lunghezza totale: 680 mm

Altezza totale: 430 mm

Impronta a terra: 180 mm x 550 mm

Centro perno – terra 270 mm

Peso: 80 Kg la coppia

[http://www.collinasrl.com/wp-content/up ... .14.15.jpg][/img]
I'm What I'm

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7600
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da Arex » 24 mag 2021, 8:45

Non l'ho ancora mai visto ... mi chiedo se ne valga la pena! Avrà costi da capogiro?
Come ti sei suggerito, a quel punto per livellare conviene una motocarriola che almeno con un poco di materiale nel cassone pesa almeno 4/5 quintali. Un motocoltivatore grosso che sia arriverà si e no a un quintale e mezzo.
A me sembra non stia combinando un granché

Ho anche qualche dubbio su costi/benefici con l'utilizzo di attrezzi tradizionali! Secondo me con fresa da terra le gabbie sono insuperabili. Su neve lo sanno anche i sassi che una grande impronta non significa aderenza e meglio le catene.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8044
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da Ferrobattuto » 24 mag 2021, 13:11

Mah..... Anche io non so che dire..... Gli ha fatto una lama anteriore enorme, ma mi pare che serve a ben poco. Di terra non ne sposta un granché, anzi se non alza slittano i cingoli sul terreno.
Anche come motocoltivatore non mi pare che faccia molto di più che con le ruote di ferro, che se ben fatte aggrappano parecchio e tirano bene.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
athos18
Messaggi: 440
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da athos18 » 11 giu 2021, 22:26

dite che converrebbe prendere un mini escavatore, rispetto a quel trabiccolo?

https://www.giordano-cairo.com/7981/mot ... a-neve.jpg



I'm What I'm

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8044
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da Ferrobattuto » 12 giu 2021, 12:58

Vabhè, ma tu che ci devi fare? Sarebbe meglio questo, sarebbe meglio quest'altro...... Dipende tutto da cosa devi fare, quante volte lo devi fare e quanti soldi hai da spendere.
Se devi spianare un piccolo terreno per coltivarlo ti conviene noleggiare "una tantum" una pala meccanica, far fare il lavoro da chi lo sa fare e toglierti il pensiero.
Se devi coltivare un piccolo orto per casa ti basta una motozappa da 6HP, se il terreno è un po' più grande magari un motocoltivatore un po' più grosso, se invece hai dei campi da coltivare ti conviene trattore aratro e fresa.
Poi dipende da dove stai, collina pianura, montagna......
Conviene o non conviene dipende da un sacco di fattori diversi. Poi, se hai dei soldi da buttare..... Buon divertimento.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7600
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da Arex » 12 giu 2021, 14:24

Ferrobattuto ha scritto:
12 giu 2021, 12:58
Vabhè, ma tu che ci devi fare? Sarebbe meglio questo, sarebbe meglio quest'altro...... Dipende tutto da cosa devi fare, quante volte lo devi fare e quanti soldi hai da spendere.
Se devi spianare un piccolo terreno per coltivarlo ti conviene noleggiare "una tantum" una pala meccanica, far fare il lavoro da chi lo sa fare e toglierti il pensiero.
Se devi coltivare un piccolo orto per casa ti basta una motozappa da 6HP, se il terreno è un po' più grande magari un motocoltivatore un po' più grosso, se invece hai dei campi da coltivare ti conviene trattore aratro e fresa.
Poi dipende da dove stai, collina pianura, montagna......
Conviene o non conviene dipende da un sacco di fattori diversi. Poi, se hai dei soldi da buttare..... Buon divertimento.
😶👍
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
athos18
Messaggi: 440
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da athos18 » 12 giu 2021, 17:53

circa 6000mq, in collina a gradoni terreno morenico. lo sto bonificando per hobby sabato e domenica ma la sera sono distrutto, certo ad avere una pala meccanica sarebbe un grosso vantaggio, ma mi costerebbe moto il trasporto in loco, il podere è molto fuorimano , ed anche la strada è impervia. sarebbe l'ideale un escavatorino per dissodare il terreno e livellarlo estirpare le ceppaie smuovere e scalzare i macigni, distruggere gli ailanto che ricrescono nonostante i miei sforzi erculei,




I'm What I'm

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8044
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da Ferrobattuto » 15 giu 2021, 21:39

E tu pretenderesti di bonificare 6000m² di terreno in collina e in zona impervia con uno dei trabiccoli che ci hai fatto vedere?
Io ho 3000m² di terreno pianeggiante, in passato abbandonato a se stesso per diversi anni, con frattoni di rovi sopra e qualche alberello. Ho dovuto chiamare un amico con la trincia che prima ha trinciato tutto, poi è tornato con un trattore da 80 cavalli e l'ha arato in profondità, infine è tornato con una grossa fresa e l'ha spianato definitivamente, naturalmente dopo aver lasciato arieggiare l'aratura per qualche settimana.
Ti conviene farlo bonificare con qualche mezzo adatto da chi lo sa fare, magari un pezzo alla volta, tipo un gradone o due la volta.
Certo spendi un po' ma almeno il lavoro viene fatto bene ed è duraturo, poi magari con una motozappa o un motocoltivatore puoi coltivarlo e tenerlo pulito. Noi abbiamo un orto da 200m², lo lavoro semplicemente con una motozappa da 6 HP, una parte per volta man mano che serve. Ho un oliveto di 1500m² che ripulisco periodicamente con una falciatrice da 6,5 HP.
Insomma, non servono mezzi particolari e costosi, purché i terreni non vengano lasciati a se stessi ma tenuti in ordine, ma il lavoro grosso iniziale conviene lasciarlo fare da chi lo sa fare e coi mezzi adatti.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7600
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da Arex » 16 giu 2021, 18:49

Ferrobattuto ha scritto:
15 giu 2021, 21:39
E tu pretenderesti di bonificare 6000m² di terreno in collina e in zona impervia con uno dei trabiccoli che ci hai fatto vedere?
Io ho 3000m² di ,.......
Quoto in toto!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
athos18
Messaggi: 440
Iscritto il: 23 set 2013, 20:24

Re: opinioni miglior motocoltivatore cingolato

Messaggio da athos18 » 22 giu 2021, 16:38

il canneto e gli ailantos sono riusciti a estirparli spero, ho creato un covone alto come una collina, ho anche raccolto circa 15 mc di pietre nel corso della bonifica,
credo che la macchina ideale sarebbe un mini escavatore, comunque il caldo sta rallentando il mio avanzamento ,non c'è nemmeno un sentiero praticabile.
I'm What I'm

Rispondi

Torna a “Giardinaggio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti