sabbiare legno...

Moderatori: Arex, jpquattro

Rispondi
Avatar utente
Barabba
Messaggi: 142
Iscritto il: 23 ott 2019, 20:48
Località: Istria

sabbiare legno...

Messaggio da Barabba » 29 nov 2021, 18:27

ho portato a casa un grosso compressore Atlas Coopco da 1200 litri al minuto a 8 bar con motore deutz 2cilindri da 32cv
l'ho sistemato e ora va che è una meraviglia
L'ho collegato alla sabbiatrice di un mio amico (lui non ha il compressore adatto) solo che il risultato sul legno è troppo aggressivo e c'è un grande consumo di sabbia perchè l'ugello è grosso
volevo qualche parere, in merito all'acquisto di un altra pistola da collegare alla stessa sabbiatrice, per un lavoro più minuzioso,
pensavo a questa

https://www.manomano.it/p/pistola-sabbi ... ura-869682

il tubo attuale della sabbiatrice è da 2 pollici, secondo voi lo "strozzo" troppo a ridurlo a quello che mi sembra sia 1/2 pollice?
Meglio una torta in tanti che una m-rda da soli

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8088
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: sabbiare legno...

Messaggio da Ferrobattuto » 2 dic 2021, 19:18

Il "mezzo pollice" di solito è da 20mm circa esterno, se non sbaglio.
Puoi provare a strozzare, o anche a diminuire la pressione se è possibile. Hai provato con un ugello più piccolo?
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Barabba
Messaggi: 142
Iscritto il: 23 ott 2019, 20:48
Località: Istria

Re: sabbiare legno...

Messaggio da Barabba » 2 dic 2021, 21:00

non posso diminuire la pressione senza applicare un serbatoio al compressore, il quale è a vite, di quelli che lavorano sulle autostrade per capirci ed è tarato su 8 atmosfere
propenderei per prendere la pistola in questione ( o un altra simile) perchè ha la saracinesca, e posso interrompere il flusso d'aria e sabbia con un dito. mentre con quella che uso ora, non posso fermare l'aria facilmente, ed il tubo è così grosso e rigido che per il solo girare attorno al pezzo in lavorazione mi fa spargere sabbia ovunque

comunque sono già in parola per un serbatoio da 800 litri testato su 12 atmosfere. giusto per gonfiare le rute della bicicletta (per i prossimi 12 anni)
Meglio una torta in tanti che una m-rda da soli

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 8088
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: sabbiare legno...

Messaggio da Ferrobattuto » 3 dic 2021, 13:21

Per come la vedo io, ma non necessariamente si deve essere d'accordo, un compressore senza serbatoio non serve a niente.
Ci serve anche un pressostato che lo accenda e lo spenga alle pressioni minima e massima (possibilmente tarabili a piacere), e un riduttore di pressione per usare la pressione e la portata che servono.
Altrimenti è un attrezzo "dedicato" ad un qualche uso e quasi inutile per tutti gli altri.
Se non hai la possibilità di rimediare presto un serbatoio che faccia da "polmone" puoi usare delle bombole vuote in parallelo, magari quelle da 25Kg, più di una. In passato facevo così, prima di avere un compressore nuovo. Tre bombole da 25Kg, che sono da 55 litri (il gas liquido pesa poco più della metà dell'acqua) così avevo 150 L di accumulo per l'aria compressa. L'importante è montare le bombole capovolte, in modo che la condensa dell'aria se ne esca dallo stesso foro da cui entra.
Per un po' l'aria compressa che ne esce è puzzolente di gas, ma col tempo la puzza se ne va. Ovviamente debbono essere state svuotate bene, magari scaricando (lontano da casa) il "fondaccio" liquido tenendole capovolte.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Barabba
Messaggi: 142
Iscritto il: 23 ott 2019, 20:48
Località: Istria

Re: sabbiare legno...

Messaggio da Barabba » 5 dic 2021, 23:40

il serbatoio l'ho già trovato, e lo monto la prossima settimana, e quel compressore faceva andare appunto una sabbiatrice....l'aria non è troppo in pressione, è semplicemente troppa in generale, con qual bocchettone da 2 pollici...
Meglio una torta in tanti che una m-rda da soli

Rispondi

Torna a “Legno e sue lavorazioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti