Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Moderatore: maxlinux2000

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7335
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da maxlinux2000 » 10 ott 2014, 10:50

nel caso ti interessasse ho trovato giorni fa un aerogeneratore a 48V che potrebbe interessarti

http://generador-electrico.com/tienda/es/119-aero-48v

guarda i primi due Eolos.

Sono uguali al mio che oramai ha più di 4 anni alle intemperie, a parte potenza e voltaggio ovviamente.
è una buona macchina e per essere a 48V, il prezzo non è eccessivo.
Tra l'altro essendo un 5 pale, è adatto a venti deboli.... ma okkio!!! con la brezza serale non fanno niente neanche loro.

ciao
MaX
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7335
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da maxlinux2000 » 14 mag 2015, 8:18

Ciao mandy,

Come va il tuo impianto fotovoltaico?

Con il passare del tempo altri hanno fatto tesoro della tua esperienza e abbiamo scoperto nuovi dettagli.

Esiste un aggiornamento del firmware dell'inverter che permette fare le equalizzazioni.
Per quel che ne so per ora solo a 24v, ma è ' possibile che esista anche per quelli a 48v, come il tuo.

Nel caso non ci sia questo aggiornamento, e che le trojan che hai siano oramai da sostituire, devi sapere che nel frattempo sono uscite le batterie al silicio che non han no bisigno di equalizzazioni, e che durano molti anni nelle condizioni più dure.
Inoltre non patiscono i carichi pesanti improvvisi e hanno un redimento del 95%

Ciao,
MaX
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
mandy3000
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 giu 2014, 1:58

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mandy3000 » 20 mag 2015, 0:06

Ciao Max!

L'impianto va bene, sono al 50% di risparmio rispetto a prima, contando anche la sostituzione degli elettrodomestici con nuovi classe a+ e luci led.
Le batterie sembrano reggere ancora bene... In realtà mi sembrano come quando le ho installate. Esteticamente sono ok, niente ossido. Mai dovuto aggiungere acqua, il livello è al max.
Ho acquistato 2 desolfatori modello "Clen" sulla baia che dovrei ricevere in settimana, ne collegherò uno ogni 4 batterie: ovvero 24 volt (sono dichiarati da 12 a 48, selezione automatica). Inviano impulsi di corrente a basso amperaggio che dovrebbero eliminare i solfati sulle piastre. Possono stare collegati sempre mi hanno detto... Io li userò a cicli di 2 sett alla volta.
Che ne dite? Funzionano? Da quel che ho letto sembra di si.

Sto lavorando ad un dispositivo per la carica di 2 o più banchi, non parallela ma consecutiva (prima uno poi l'altro), devo solo monitorare bene la curva di ricarica del mio mttp. Vi tengo aggiornati!

Controllo eventuali sw aggiornati sul sito del mio inverter optisolar.com e ti faccio sapere...

Sono contento che altri abbiano fatto tesoro della mia esperienza! Mi piacerebbe conoscere l'esperienza di qln che sia riuscito ad accoppiare FV + eolico... Purtroppo la mia zona è troppo "tranquilla" per l'eolico...

Darò sicuramente un'occhiata alle batterie al silicio! Anche se spero di tenermi le Trojan ancora per un paio d'anni almeno!

A breve installerò un sistema di ventilazione forzata sotto termostato nel vano batterie, e un indicatore di potenza istantaneo dei pannelli, per avere varie info disponibili a colpo d'occhio. Pubblicherò foto!

A presto!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7335
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da maxlinux2000 » 20 mag 2015, 8:00

mi fa piacere che ti funzioni tutto come nel primo giorno, alla fine le trojan si fanno valere, anche se non possono lavorare nelle migliori condizioni.
I desolfatori qualche cosa fanno di sicuro... chiaro, non aspettati miracoli, ma sicuramente sono utili.

si... facci vedere delle foto :D :D

ciao
MaX
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
mandy3000
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 giu 2014, 1:58

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mandy3000 » 20 ago 2015, 21:32

Ciao a tutti!
Come promesso ecco le nuove foto con piccoli aggiornamenti.

Ho installato un dispositivo che mi dice la potenza istantanea. Ha 2 display, e può fornire le seguenti informazioni: V A W AH. Io l'ho impostato su W sopra e A sotto. Sembra assurdo, ma il mio inverter non fornisce il valore della potenza istantanea, nemmeno dal sw sul PC! :wacko: Cmq risolto così!

Ho installato un alimentatore 24Vdc 10A, per alimentare sia l'indicatore di cui sopra, sia le 2 ventole di aerazione. Esse sono collegate ad un temostato con soglia impostata a 29°C. Sono ventole da 12W (24V-500mA) per uso industriale, quindi non patiscono. Quella in basso immette aria "fresca", quella in alto estrae quella calda dal cabinotto coibentato. Devo dire che il sistema funziona tutto sommato: non c'è abbattimento, ma stabilizzazione della temperatura sui 33-34°C max.

Si vedono anche i 2 desolfatori, uno ogni 4 batterie (=24V). Ogni dispositivo ha un range da 12 a 48V. Ragazzi, secondo me funzionano! Non saprei come dimostrarlo però... ma mi accorgo che i tempi di scarica si sono allungati. Farò una test della densità e vi farò sapere.

Il 13 Agosto il mio impianto ha compiuto 1 anno! Devo dire che sono molto soddisfatto! Ecco la foto dei 2 contatori: a sinistra quello che misura la solo potenza prelevata dal gestore, a destra il contatore che misura potenza dal gestore + potenza dal fotovoltaico (autoconsumo + batterie). Per avere una visione corretta, ho calcolato che bisogna togliere almeno 400KWH dal contatore rete e aggiungerli al contatore FV: ciò a causa dell'inesperienza dei primi mesi, esperimenti e test...
Quindi avremo:
2400 KWH prelevati dalla rete
4600 KWH rete + autoproduzione

Di conseguenza, l'autoproduzione è stata: 4600-2400=2200KWH, ovvero circa il 48% del fabbisogno REALE. Preciso che con la sola sostituzione degli elettrodomestici con nuovi classe A+/A++ (4 frigo e 2 freezer sempre in funzione) e l'uso di luci LED, il fabbisogno si è abbassato da circa 8000KWH/anno a circa 4500KWH/anno...
Grazie alle detrazioni, l'investimento iniziale è abbattuto del 50% nel lungo (troppo lungo...) termine (10 anni).

Di una cosa sono molto soddisfatto: niente GSE!!! Niente vincoli decennali!!! Conosco gente che ora vuole mettere le batterie, ma il GSE e il gestore potrebbero opporsi per qualche ragione. E se si installano sistemi di accumulo senza avvisare, comunque se ne accorgono dai flussi di potenza...
Allegati
IMAG0576.jpg
IMAG0575.jpg
IMAG0574.jpg
IMAG0572.jpg
IMAG0571.jpg
Ultima modifica di mandy3000 il 20 ago 2015, 21:40, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mandy3000
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 giu 2014, 1:58

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mandy3000 » 20 ago 2015, 21:34

Le altre foto
Allegati
IMAG0584.jpg
IMAG07982.jpg
IMAG0580.jpg
IMAG0578.jpg
IMAG0577.jpg

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7444
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da Ferrobattuto » 20 ago 2015, 23:19

Bell'impianto, complimenti! Ordinato e funzionale.
Belle foto. Grazie mille.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7335
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da maxlinux2000 » 20 ago 2015, 23:26

Molto bene mandy!!!
Sono contento che ti funzioni bene tutto quanto... Rispetto ai desolfatori... Certo che funzionano, ovvio che non fanno miracoli.

Quindi alla dove sei contento di non avere il GSE?

Quando hai tempo potresti aprire una discussione in cui ci parli delle disavventure a cui si affrontano i tuoi amici che hanno il GSE?
Non è per parlare male del GSE, ma per avere una visione chiara del pro e contro tra un impianto semi isolato come il tuo nei confronti di un GSE.

Approposito... Stai pensando ad una ampliazione? :D
Ciao
MaX
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
mandy3000
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 giu 2014, 1:58

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mandy3000 » 1 ott 2015, 19:54

Ciao Max!
Si ci sto pensando:
1) +3 pannelli direzionati a sud-sud-est (impinato attuale a sud-ovest per motivi di superficie disponibile)
2) + secondo banco batterie analogo al primo in capacità (11,5 KWh)
3) Switch elettronico home-made tra i due banchi (no parallelo, uso alternato)

Nel frattempo l'alimentatore 24V cinese acquistato sulla baia mi ha abbandonato, non da segni di vita... Eppure era un 10A, con un carico max applicato di circa 1,5A.... Mah!

Abbandono l'idea dell'eolico: da me (per fortuna, data l'attivita agrituristica all'aperto) non c'è vento a sufficienza per giustificare l'acquisto, nemmeno del kit cinese che mi avete (giustamente) bocciato!

Vorrei segnalare la presenza di batterie al Litio, di cui ignoro la bontà. Ecco il link del mio fornitore:
http://www.ryanenergia.com/batterie_sol ... _c210.html
Che ne dite?

Ho letto nel post di un altro utente del messinese mi pare, che l'inverter tipo il mio non prevede l'equalizzazione per le batterie acido libero: sicuri? Forse alcuni rivenditori modificano il sw?
Il mio inverter prevede tensione max di carica a 58,4V ma io molto spesso lo soprendo a caricare a 59,6V per un tempo limitato (posso scaricare i dati e dirvi esattamente quanto...). Che sia quella l'equalizzazione, pur non raggiungendo i 60-61V?

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7335
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da maxlinux2000 » 1 ott 2015, 22:10

Ciao,
Se vuoi usare le lifepo4, assicurati che abbiano il BMS, altrimenti le fai fuori alla svelta.

Riguardo alla tensione più elevata potrebbe essere la tolleranza che tutti i componenti elettronici hanno, cmq non supera i 60V, quindi non equalizza.
Riguardo a versioni firmware modificate si che ci sono, ma solo a 24V.
I 4048, non possono equalizzare perché non superano i 60V.


Per il commutatore di batterie, ok buona idea, allora in tal caso le batterie possono essere di tipo differente, e quindi, silicio o lifepo4 (ma con BMS)

Ciao
Max
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
mandy3000
Messaggi: 64
Iscritto il: 7 giu 2014, 1:58

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mandy3000 » 6 ott 2015, 9:13

Grazie Max.
Potresti per favore delucidarmi sul BMS, o indirzzarmi ad un thread in cui se ne parli?
TX!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7335
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da maxlinux2000 » 6 ott 2015, 16:54

l'esperto in lifepo4 è badgir:

viewtopic.php?f=7&t=1914&p=34614#p34614
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
badgir
Messaggi: 86
Iscritto il: 26 giu 2014, 23:01

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da badgir » 6 ott 2015, 17:22

Vedi
viewtopic.php?p=34614#p34614
viewtopic.php?p=38319#p38319

Poi se hai domande a riguardo rispondo nel thread sulle batterie LFP.

Avatar utente
mazyngaz
Messaggi: 3
Iscritto il: 26 apr 2018, 9:46

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mazyngaz » 26 apr 2018, 10:10

ciao a tutti,mi presento, mazyngaz, sono un sassarese appassionato di tecnologie, motori ed energie rinnovabili. Io ho un impianto attivo simile a quello di mandy3000, un offgrid fotovoltaico con syrio 5000 come inverter e batterie agm 48v 200ah (che cambierò delle acido libero più avanti quando distruggo queste). Sono appassionato di energie rinnovabili ma per certe cose ancora ignorante, quindi vi chiedo di avere pazienza con me. Ho acquistato da poco una pala eolica istabreeze 1500, e mi hanno dato anche il suo caricabatterie per 48v cinesissimo. Ho capito che posso aggiungere la pala al sistema fotovoltaico e caricare le batterie direttamente tramite questo caricabatterie (SF15-48 senza marca) che però non ha nulla di configurabile, avendo ingresso per i tre poli dei cavi che arrivano dal generatore della pala e i due poli + e - 48v per caricare le batterie, nessun selettore, nessun pulsante che freni in emergenza la pala, ma quello che mi preoccupa e che non so è la logica di caricamento, non vorrei ,dato che anche il syrio carica le stesse batterie, che ci fosse un problema di correnti o che le batterie venissero danneggiate. Cosa mi consigliate di fare? grazie a tutti!
Ultima modifica di mazyngaz il 26 apr 2018, 10:35, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 596
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da unimatrixzero » 26 apr 2018, 10:31

mazyngaz ha scritto:
26 apr 2018, 10:10
Ho capito che posso aggiungere la pala e caricare le batterie direttamente tramite questo caricabatterie che però non ha nulla di configurabile, avendo ingresso per i tre poli dei cavi che arrivano dal generatore della pala e i due poli + e - 48v per caricare le batterie, nessun selettore, nessun pulsante che freni in emergenza la pala, ma quello che mi preoccupa e che non so è la logica di caricamento, non vorrei ,dato che anche il syrio carica le stesse batterie, che ci fosse un problema di correnti o che le batterie venissero danneggiate. Cosa mi consigliate di fare?
ciao , ho montato da poco in via definitiva (spostata due volte per inadeguata locazione / carenza di vento) una Ista Breeze 500, il regolatore "ciaina" che aveva a corredo è letteralmente fumato dopo 2 ore (forse neanche) di funzionamento a regime , regime comunque ben ben lontano dai dati di targa in quanto questa pala riesce a produrre in pieno tornado si e no 150 watt contro i 500 watt tanto decantati, comunque era una roba semplicissima formata da rettificatore trifase schottky e un circuitino che ad una certa tensione mi andava a connettere l'uscita del ponte (la DC) su una resistenza di zavorra .
facendo poi prove successive ho connesso direttamente la pala ai pacchi batterie con un semplice ponte rettificatore trifase e ultimamente sostituito con una versione artigianale schottky per avere meno caduta di tensione Vf, posso comunque dirti che vuoi per tutti sti inconvenienti , vuoi per la carenza di vento nn l'ho mai vista produrre praticamente niente (neanche un singolo pannello fotovoltaico da 250 W in ombra ha rendimento cosi scarso) , spero tu sia più fortunato in merito .
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
mazyngaz
Messaggi: 3
Iscritto il: 26 apr 2018, 9:46

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mazyngaz » 26 apr 2018, 10:51

unimatrixzero ha scritto:
26 apr 2018, 10:31
spero tu sia più fortunato in merito .
ciao unimatrixzero, spero di esserlo, in ogni caso , avendo acquistato tutto da un venditore italiano avrò una forma di garanzia che farò valere subito in caso di difetti. Ho visto diversi video, spero che questa pala qualcosa riesca a produrlo, sono in una zona sopraelevata abbastanza ventosa, speriamo bene!

Avatar utente
mazyngaz
Messaggi: 3
Iscritto il: 26 apr 2018, 9:46

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da mazyngaz » 8 gen 2019, 19:12

ciao a tutti, vi aggiorno in merito all'aggiunta dell'istabreeeze 1500 48v all 'impianto a isola fotovoltaico con syrio 5000. Ho finito oggi di collegare il tutto, ma ho dovuto fare così: pala trifase collegata al suo caricatore cinese (con freno a 60v), che carica (o almeno crede di farlo) una serie da 48v di batterie auto che a loro volta trasmettono la tensione direttamente a uno slot mppt del syrio. Il syrio gestisce uno slot interamente di pannelli, e l'altro con la sola pala. Rileva una tensione di 48 volt e resta a riposo, la pala rende da 15 km/h di media ma effettivamente per partire ne vuole 20, porta la tensione intorno a 50 e il syrio inizia ad attingere 14/18watt, quando sale oltre 52 lavora, ho visto punte di 230 watt purtroppo durate molto poco, ma funziona. Effettivamente l'ideale è trovare il modo di farla girare da prima, non servono punte di 50 km orari, ma che giri bene già dal basso, penso che cambiero' le pale con un sistema a 5 punte, dovrebbe andare più che bene. Per ora sono incuriosito e ovviamente non convinto della convenienza, ma a qualcosa di buono arriverò.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7444
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Impianto isola eolico + fotovoltaico HELP

Messaggio da Ferrobattuto » 8 gen 2019, 21:28

Guarda che aumentando il numero di pale diminuisci il numero di giri. È probabile che parta prima ma girerà di meno. Forse ti conviene lasciare tre pale e metterle più lunghe, o prolungare quelle che hai già mettendo una prolunga all'attacco delle pale.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Rispondi

Torna a “Solare fotovoltaico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti