Sicurezza nucleare

Moderatore: Sisom

Rispondi
Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2847
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Sicurezza nucleare

Messaggio da mastrovetraio » 13 dic 2017, 11:36


Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2847
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da mastrovetraio » 14 dic 2017, 22:12

Qui il "problemino" è spiegato un pò meglio. Certo, alcune piccole verità non vengono dette, come (per esempio) la distanza che separa l'aereoporto merci di Liegi (certamente NON sorvegliato allo stesso livello di un aereoporto passeggeri ) dalla centrale nucleare di Tihange è di appena 20 chilometri, e quindi non esiste il minimo "tempo di reazione". Mentre sto scrivendo, leggo che c'è un attacco terroristico a Maastricht (Olanda ) quindi non credo di essere un ansioso....ecco il link, con incluso cartone animato molto chiaro http://www.greenreport.it/news/energia/ ... ito-video/

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da Arex » 14 dic 2017, 23:10

La mamma degli estremisti è sempre incinta!
Voglio solo dire che se uno o più sciocchi vanno a metter mano su una centrale atomica fa un attacco anche contro se stesso e la SUA gente.
Quindi dovrebbero essere stupidi per farlo! E per come la penso io questi non vogliono l'estinzione del genere umano ma solo di chi non la pensa come loro ... Ricordiamoci che le radiazioni non mirano al credo religioso e che questa è una guerra psicologica ...
Qui non si tratta di difendere una via, una piazza o un centro commerciale dove è ovvio si tratterebbe di vittime sacrificali per i poteri forti, alias acqua fresca, bensì sarebbero messi in serio pericolo gli stessi poteri. Anch'essi dite che si immolerebbero? <_<
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7173
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da Ferrobattuto » 15 dic 2017, 13:45

Magari si trattasse di "poteri forti"...... Agirebbero in modo logico. La realtà è che spesso si tratta di "schegge impazzite" di fanatici religiosi o persone che a causa dei soprusi subiti in casa loro non hanno più niente da perdere.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2847
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da mastrovetraio » 15 dic 2017, 15:08

Non credo sia necessario chiedersi "se" qualche cornuto lo farà... piuttosto c'è da chiedersi perché le misure di sicurezza relative alle "piscine" dove viene stoccato l'uranio "esaurito" sono ridicole. Basterebbe sabotare l'impianto di raffreddamento della piscina per fare un disastro, ed in Belgio ci hanno già provato, avevano ammazzato una guardia di sicurezza per rubare il badge di accesso, ed in precedenza avevano infiltrato un tecnico "amico". Capiamoci, il problema è che l'industria nucleare francese è un "affare di stato" ed a AREVA è permesso di tutto e di più, è praticamente fallita ma i francesi la puntellano in ogni modo, sarebbe un disastro europeo se fallisse. Ma non mi si venga a raccontare che il nucleare non inquina ed è sicuro. La realtà è che se si applicassero le norme di sicurezza di una qualunque acciaieria all'industria nucleare, dovrebbero chiudere tutte le centrali atomiche.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da Arex » 15 dic 2017, 19:59

Adesso se scrivo qualcosa poi mi dareste del razzista fascista ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7173
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da Ferrobattuto » 15 dic 2017, 20:15

Arex ha scritto:
15 dic 2017, 19:59
Adesso se scrivo qualcosa poi mi dareste del razzista fascista ...
Probabile...... :rolleyes:
Però è un discorso che comincia da lontano nel tempo, e prosegue fino al momento storico attuale. Per cui sarebbe troppo lungo e troppo complicato, meglio lasciar perdere. Oltretutto è fuori tema. ;)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da Arex » 15 dic 2017, 21:33

Sarà ma credo poco alle schegge e al fatto che possano nuocere fino a questo punto. C'è sempre qualcuno che tira i fili delle marionette e qualcuno che non vuole risolvere il problema alla radice.
Vabbè va mi chiamo fuori da sti discorsi ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 498
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da unimatrixzero » 28 dic 2017, 22:50

Arex ha scritto:
15 dic 2017, 21:33
Sarà ma credo poco alle schegge e al fatto che possano nuocere fino a questo punto. C'è sempre qualcuno che tira i fili delle marionette e qualcuno che non vuole risolvere il problema alla radice.
Vabbè va mi chiamo fuori da sti discorsi ...
idem, perfettamente d'accordo.. il famoso "ordine mondiale"
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2847
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Sicurezza nucleare

Messaggio da mastrovetraio » 29 dic 2017, 13:27

Mi chiedo perché sia più importante (per voi) stabilire se il terrorista sia o no radiocomandato da un qualche potere occulto, rispetto alla evidentIssima criminale carenza della sicurezza delle centrali. Il vostro è un discorso politico, il mio è unicamente un discorso tecnico. Siete fuori tema.

Rispondi

Torna a “Zona bar”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite