Magnetotermico che scatta

Moderatore: fede1984

Rispondi
Avatar utente
ginolatilla
Messaggi: 12
Iscritto il: 18 feb 2018, 15:58

Magnetotermico che scatta

Messaggio da ginolatilla » 21 feb 2018, 14:57

Salve a tutti,
Il mio quadro elettrico è formato da: 1 salvavita (25A), 1 magnetotermico per condizionatori e frigorifero (16A), 1 magnetotermico per le prese (16A) ed 1 magnetoretmico per le luci (10A).
Il magnetotermico delle prese a volte scatta senza motivo, ovvero basta attaccare una presa, anche senza accendere il dispositivo, che scatta. Oppure basta accendere la lavatrice (accendere non mettere in funzione) che scatta.
Purtroppo solo ora mi sono accorto che i 2 magnetotermici avevano l'amperaggio diverso.e per vedere se il problema è del magnetotermico, ho invertito i magnetotermici ovvero sulle prese ho messo il 10A e sulle luci il 16A. Pensate che possa succedere qualcosa?
A parte questo, e' possibile che la colpa sia del magnetotermico oppure ho fatto una prova stupida?

Avatar utente
ginolatilla
Messaggi: 12
Iscritto il: 18 feb 2018, 15:58

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da ginolatilla » 21 feb 2018, 16:40

Non credo avere problemi di umidità
Come faccio a ricercare corto o dispersione? in realtà se ci fosse un corto, il problema dovrebbe darlo solo su quella presa?

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 968
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da jpquattro » 21 feb 2018, 18:04

Non credo che nel tuo caso sia significativo, ma ricorda che i magnetotermici, oltre che per la corrente massima, si differenziano anche per la rapidità di intervento, se la memoria mi assiste specificata da una lettera, in ordine decrescente di velocità B C e D.
Di solito il B è usato per apparecchiature sensibili, il C negli impianti domestici, il D per gli apparati con elevata corrente di spunto come a esempio i motori. Se scambi due magnetotermici assicurati che abbiano la stessa lettera...

Comunque per il tuo problema mi viene da pensare a parti dell'impianto esposte alla pioggia... hai per caso delle prese esterne (in terrazzo o in giardino) o un pozzo con una pompa elettrica? Se si assicurati che non siano soggetti ad allagarsi, per esempio in caso di pioggia...

Se invece, spostando il magnetotermico, il difetto lo segue, allora cambialo senza pensarci due volte... magnetotermici che scattano molte volte sono talvolta soggetti a quel genere di problemi, scattano senza motivo...

Terza ipotesi... sicuro che il magnetotermico incriminato non sia del tipo con il differenziale (salvavita) integrato? Potrebbe essere una dispersione verso terra...

Paolo

Avatar utente
ginolatilla
Messaggi: 12
Iscritto il: 18 feb 2018, 15:58

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da ginolatilla » 21 feb 2018, 19:47

Ciao Paolo,
i miei sono di tipo C (quindi come giustamente hai indicato per impianti domestici). e non è con salvavita (che è a parte su un altro magnetotermico). e' un classico magnetotermico bipolare della BTicino E81NA/16 1P+N
Non ho prese esposte a pioggia o pozzi. Vivo in un comune condominio di 3 piani.
Ora che 'ho spostato vediamo che succede.

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 968
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da jpquattro » 21 feb 2018, 19:59

Ti spiego il mio ragionamento: per far saltare un magnetotermico ci vuole una dispersione forte o un corto.
-Se ci fosse una dispersione nell'impianto (presa difettosa, filo ballerino...) il MT salterebbe quando gli pare, a prescindere dall'utilizzo
-se ci fosse una dispersione o un corto in un elettrodomestico il MT salterebbe quando attacchi quello e non uno qualsiasi...
-se salta attaccando un qualsiasi elettrodomestico in qualsiasi presa allora la probabilità che il colpevole sia il MT non è da scartare...

Paolo

P.S. mi vergogno a chiederlo.... ma fase e neutro sono attaccati giusti sul MT vero?

Avatar utente
ginolatilla
Messaggi: 12
Iscritto il: 18 feb 2018, 15:58

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da ginolatilla » 21 feb 2018, 20:35

In realtà salta quando gli pare. Non è una costante che se accendo la lavatrice salta. Può saltare appena accendo (non metto in funzione, ma accendo, quindi con un carico di corrente bassissimo credo), oppure come attacco un'aspirapolvere. Sul mt fase e neutro sono attaccati correttamente, ma potrebbe essere che all'interno di qualche presa siano invertiti? Scusami se la domanda potrebbe non avere senso, e grazie dell'aiuto

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 968
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da jpquattro » 21 feb 2018, 20:42

Le prese sono simmetriche, quindi non hanno un orientamento determinato per fase e neutro.
Le vecchie caldaie a metano avevano talvolta problemi di accensione perché richiedevano o almeno "preferivano" una connessione predeterminata di fase e neutro.
Se la caldaia non si accendeva o dava problemi, al telefono, il suggerimento del tecnico era "provi a girale la spina nella presa..."

Paolo

P.S. Dai cambia quel MT e non parliamone più... se anche cambiando il MT non risolvi allora ti aspetta una estenuante caccia alle streghe per trovare la dispersione nell'impianto...

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 517
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da unimatrixzero » 21 feb 2018, 21:27

ginolatilla ha scritto:
21 feb 2018, 20:35
In realtà salta quando gli pare. Non è una costante che se accendo la lavatrice salta. Può saltare appena accendo (non metto in funzione, ma accendo, quindi con un carico di corrente bassissimo credo), oppure come attacco un'aspirapolvere. Sul mt fase e neutro sono attaccati correttamente, ma potrebbe essere che all'interno di qualche presa siano invertiti? Scusami se la domanda potrebbe non avere senso, e grazie dell'aiuto
mah.. da come la vedo io i casi possono essere un paio:

1- il magnetotermico è guasto
2- hai qualche cavo che s'è scaldato e ha perso isolamento per cui F e N ogni tanto si toccano (brutta cosa)

insomma scattasse il differenziale potrei capire dispersioni varie ecc ma per far scattare un magnetotermico da 16 A ci van dei picchi da più di 3.5 kw :ph34r:
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
fede1984
Moderatore
Messaggi: 624
Iscritto il: 7 lug 2013, 1:43
Località: CUNEO (Provincia)

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da fede1984 » 22 feb 2018, 13:41

Ciao, non ho ben capito se invertendo i magnetotermici è ancora saltato l'impianto o no...
Hai già aperto le prese più sollecitate ( lavatrice forno asciugatrice) perché a me è capitato una situazione simile ed era una presa che si era sciolta e dava dei problemi anomali e casuali su tutte le prese dell'impianto
L'ELETTRICISTA con il fai da te nelle vene

Avatar utente
ginolatilla
Messaggi: 12
Iscritto il: 18 feb 2018, 15:58

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da ginolatilla » 22 feb 2018, 18:58

Per il momento da quando ho invertito non è saltato più. Le prese in teoria sono nuove in quanto le ho cambiate 4 anni fa... Però un'aperta posso dargliela tranquillamente. Grazie a tutti dei consigli

Avatar utente
fede1984
Moderatore
Messaggi: 624
Iscritto il: 7 lug 2013, 1:43
Località: CUNEO (Provincia)

Re: Magnetotermico che scatta

Messaggio da fede1984 » 23 feb 2018, 14:54

Quindi direi che il problema è risolto... Cambia magnetotermici è sei a posto
Buona giornata
L'ELETTRICISTA con il fai da te nelle vene

Rispondi

Torna a “Impianti elettrici civili e industriali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite