Aiuto per Il mio piccolo impianto

Moderatore: maxlinux2000

Avatar utente
PierGSi
Messaggi: 101
Iscritto il: 7 mar 2018, 7:58

Re: Aiuto per Il mio piccolo impianto

Messaggio da PierGSi » 8 gen 2020, 15:54

Ferrobattuto ha scritto:
8 gen 2020, 12:31
L'inverter che ha intakeem è un ibrido che fa anche da regolatore PWM e caricabatterie da rete, se è attaccato ai pannelli non puè spegnerlo. Consuma a vuoto circa 25W, ma è previsto per molti pannelli in più e 2000W di carico AC, non potrebbe consumar meno.
Spegnere tutto con il buio però presumo si possa, anche se sarebbe una complicazione in quanto bisognerebbe gestire a parte il cutoff per batterie scariche e la riaccensione la mattina. Anche fossero 25W, piu le perdite di conversione in funz del carico, per 15 ore, tra l'altro andremmo ad allungare la vita delle batterie che quei 350+ Wh non li devono erogare. E' il 12% della loro capacità totale, mica pochissimo...
Ciao,
Pier.
www.piergm.com

Avatar utente
Salva_DiY
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 mag 2020, 18:50

Re: Aiuto per Il mio piccolo impianto

Messaggio da Salva_DiY » 18 mag 2020, 22:17

Buonasera,
leggo che molti di voi hanno una certa esperienza sugli impianto off grid.
Nel piccolo cerco di fare qualcosa anch'io con un impianto da 1000W utilizzato come UPS che alimenta tutta l'elettronica digitale di casa (video sorveglianza, router, switch, antifurto, nas e server) in caso di black out dalla rete elettrica.
Fino ad ora ho utilizzato 1 pannello FV da 24V - 150W, regalato da amici, ma è arrivato il momento di acquistarne un'altro ed avrei bisogno di un piccolo aiuto nell'acquisto.
Sono orientato verso un pannello poly da 24V - 300W da mettere in parallelo. Nella giungla della rete si legge di tutto ma mi piacerebbe un vostro parere su quale sia il prezzo competitivo da considerare.
Le spese di spedizione incidono sul prezzo e quindi dovrebbe essere scontato orientarmi direttamente verso un negozio della zona (Lecce) ma fino ad ora non trovo grande vantaggio.
Grazie.

Salvatore

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7897
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Aiuto per Il mio piccolo impianto

Messaggio da Ferrobattuto » 18 mag 2020, 23:07

Se devi metterlo in parallelo all'altro (tramite diodi di disaccoppiamento) conviene che sia quanto più simile possibile all'altro. Meglio ancora se della stessa marca. Comunque sia con caratteristiche di tensioni e correnti più simili possibile a quelle di quello che hai già in uso.
Le caratteristiche specifiche e la marca in genere sono su una targhetta incollata dietro al pannello.
Il prezzo giusto per i pannelli attualmente si aggira sui 50 - 60 centesimi al Watt. Se anche non lo trovi nella tua città penso che puoi spostarti comunque nella tua regione, qualcosa troverai sicuramente.....
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Salva_DiY
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 mag 2020, 18:50

Re: Aiuto per Il mio piccolo impianto

Messaggio da Salva_DiY » 19 mag 2020, 8:04

Ferrobattuto ha scritto:
18 mag 2020, 23:07
Se devi metterlo in parallelo all'altro (tramite diodi di disaccoppiamento) conviene che sia quanto più simile possibile all'altro. Meglio ancora se della stessa marca. Comunque sia con caratteristiche di tensioni e correnti più simili possibile a quelle di quello che hai già in uso.
Le caratteristiche specifiche e la marca in genere sono su una targhetta incollata dietro al pannello.
Il prezzo giusto per i pannelli attualmente si aggira sui 50 - 60 centesimi al Watt. Se anche non lo trovi nella tua città penso che puoi spostarti comunque nella tua regione, qualcosa troverai sicuramente.....
Grazie per la risposta.
Considerando che il pannello attuale ha qualche cella rotta sarebbe impossibile trovarne uno uguale :rolleyes: e quindi sto optando per un doppio impianto con 2 regolatori e 2 gruppi batteria. Penso, ma correggetemi se sbaglio, in questo modo non dovrei preoccuparmi delle differenze tra i 2 pannelli.
Grazie ancora

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7897
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Aiuto per Il mio piccolo impianto

Messaggio da Ferrobattuto » 19 mag 2020, 13:11

Più che spendere soldi per un doppio impianto con due regolatori e due gruppi batteria a questo punto visti i costi ti conviene ricomprare il pannello rotto. Ti costrebbe di meno e avresti molti meno grattacapi di gestione e di assemblaggio.
Il rotto lo butti, semplicemente......
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Salva_DiY
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 mag 2020, 18:50

Re: Aiuto per Il mio piccolo impianto

Messaggio da Salva_DiY » 21 mag 2020, 19:59

Ciao ragazzi,
cosa ne pensate di questi 2 diodi STPS16045TV doppio power Schottky 45v 160A (https://www.electronicsurplus.it/STPS16 ... y-45v-160A) come diodo di ritorno nello schema di maxlinux2000 (che allego) e BYT 261 PIV400 ULTRA FAST DIODE 2X60A 400V (https://www.electronicsurplus.it/BYT-26 ... 2x60A-400V) per gli altri 6 di carica e scarica ?
Non trovo di meglio se devo acquistare tutto dallo stesso fornitore italiano.
Quali altri fornitori mi consigliate ?

Grazie 1000.
Salvatore
Schema max2000.png
Schema max2000.png (74.12 KiB) Visto 65 volte

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7897
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Aiuto per Il mio piccolo impianto

Messaggio da Ferrobattuto » 22 mag 2020, 13:53

Lo schema sembra giusto. Magari inserisci un interruttore tra l'uscita dei due diodi dopo i pannelli e il regolatore, per il caso che debba fare qualche intervento ai pannelli ancora col sole. Interruttore semplice, niente magnetotermici, li non servono.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer

Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Rispondi

Torna a “Solare fotovoltaico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti